R3M
LIVE

Iron Maiden, Bruce Dickinson: “Non ci ritireremo mai”

Gli Iron Maiden sono una delle band più importanti della scena heavy metal. Fondamentali per la corrente musicale detta New Wave of British Heavy Metal; le loro canzoni uniscono a composizioni musicali notevoli testi importanti ed elaborati. Spesso i brani degli Iron Maiden si ispirano a opere letterarie, vicende storiche, film, serie televisive. I fan della band naturalmente sperano che loro rimangano sulla scena per sempre, ma gli anni passano. Basti pensare che Steve Harris, compositore, tastierista e bassista della band nonché principale fondatore, ha appena compiuto 66 anni. Gli Iron Maiden però non hanno intenzione di ritirarsi, lo hanno confermato proprio da poco.

Gli Iron Maiden hanno sempre nuovo pubblico

Uno dei pregi principali della band è stato quello di riuscire a mantenere una forte coerenza. Nonostante i cambi di formazione, il più emblematico quello iniziale che vide il cantante Paul Di’Anno sostituito con Bruce Dickinson, la band è sempre andata avanti. E anche nonostante gli anni che passano, continuano ad avere diversi fan anche tra i giovani. Così ha spiegato Bruce Dickinson intervistato nel podcast Full Metal Jackie:

Per quanto riguarda i nostri fan, ora abbiamo diverse generazioni di fan. Anche ai miei spoken word show, posso fare battute sull’età del pubblico solo perché metà del pubblico ha, tipo, la mia età, ma l’altra metà del pubblico è spesso molto, molto più giovane e questa è una cosa fantastica.

Questo avviene perché le band “storicamente” importanti spesso sono evidentemente immortali, riescono a mantenere il proprio talento e la loro coerenza musicale.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Iron Maiden (@ironmaiden)

Bruce Dickinson:”Probabilmente moriremo sul palco”

Riguardo al futuro della band, Bruce Dickinson ha dichiarato sempre nella stessa intervista che non hanno alcuna intenzione di ritirarsi.

Non abbiamo alcuna intenzione di andare in pensione, davvero. Penso che probabilmente moriremo sul palco. Mi vengono in mente posti peggiori in cui morire… no, non abbiamo intenzione di ritirarci. Stiamo ancora suonando con un sacco di energia ed entusiasmo, quindi non vedo l’ora di ritrovarmi con gli altri.

Bisogna quindi aspettarsi grandi novità dagli Iron Maiden, che non hanno alcuna intenzione di smettere di fare musica. Noi speriamo di non vederli morire sul palco, ovviamente, ma assistere a tanti nuovi spettacoli in compagnia, magari, di Eddie. In Italia sarà possibile assistere a un loro show proprio questa estate: il 7 Luglio 2022 saranno in concerto a Bologna.

Articoli correlati

Condividi