R3M
LIVE

Rolling Stones, 21 giugno a San Siro: sarà l’ultima volta?

I Rolling Stones, famosa band inglese che ha stravolto il mondo della musica, potrebbero fare il loro ultimo concerto italiano. il gruppo, che ha portato sul palco perfette miscele di rock e di blues è stato un baluardo della scena rock e tutt’oggi continua ad esserlo. Formatisi nei primi anni Sessanta – per esattezza dal 1962 – risultano essere ancora attivi e durante tutti questi anni hanno la discografia prodotta, oltre ad essere di un certo spessore, è anche molto copiosa, visto che si possono contare trentacinque album in studio, circa 250 milioni di copie vendute e altri progetti e lavori che ancora portano avanti. La band che vede come frontman Mick Jegger ha, in sostanza, un posto d’onore nel panorama musicale. Perché però parlare di un ultimo concerto italiano?

I Rolling Stones: una band longeva nonostante tutto

Cercare di sintetizzare l’attività dei Rolling Stones in poche righe, è quasi impossibile. Di possono di certo ripercorrere le tappe più importanti, ma dal 1962 ad adesso, ne è stata fatta di strada. Il quartetto rock, infatti, comprende musicisti di altissimo livello sia a livello di tecnica che a livello di fama. Pur essendoci stati movimenti prima del 1962, il vero esordio dei Rolling Stones, avviene il 12 luglio del già citato anno. Si prende come riferimento questa data perché quel giorno si esibirono al Marquee di Londra, considerato un tempio del rock. Furono notati e apprezzati e fu per questo che la Decca Records decise di contare sul loro talento non ancora definitissimo, offrendogli ottime condizioni e un giovane produttore promettente. Le loro prime tracce e i loro primi lavori segnano l’avvento di un successo che sarà tutto un crescendo e un divenire e, sebbene anche loro abbiano avuto le loro crisi e riconsiderazioni, così come hanno subito la perdita di qualche membro, non hanno mai arrestato la loro onda produttiva.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da The Rolling Stones (@therollingstones)

“Questa potrebbe essere l’ultima volta”?

Così cantavano nel 1955, in Italia. Ma quella non sarebbe stata l’ultima volta. La band, infatti, si era esibita qualche anni fa nel nostro Paese in occasione del Lucca Summer Festival. Purtroppo, la situazione sanitaria e la conseguente pandemia hanno ristretto gli spostamenti per tutti, ma i Rolling Stones non si sono mai fermati, tanto che ritorneranno in Italia questa estate, il 21 giugno, a Milano. Questa volta però sì, sembra essere l’ultima. Anche se il gruppo ha di recente perso un membro, il batterista Charlie Watts, è subito riuscito a tornare in pista con un tour americano partito nel novembre dell’anno scorso. Se non si vuole quindi perdere l’occasione di vedere una delle band più longeve del rock, non si può saltare questa data: martedì 21 giugno allo Stadio San Siro di Milano, nell’unica tappa italiana del «Sixty Tour»

Articoli correlati

Condividi