R3M
LIVE

Guitar Hero: quanto sono stati pagati i DragonForce per il brano “Through the Fire and Flames” presente nel gioco?

Quasi ogni appassionato di rock conosce Guitar Hero, il videogioco che ti permette di suonare in prima persona -tramite degli strumenti-giocattolo usati come controller- alcune delle più belle canzoni rock, punk e metal. Se conoscete questo videogame ricorderete sicuramente il brano ‘Through the Fire and Flames‘ dei DragonForce presente nella versione del 2007 ‘Guitar Hero III: Legends of Rock‘. Si tratta, in pratica, della canzone più difficile dell’intera serie. Un brano che, se eseguito a livello esperto, presenta ben 3722 note. A proposito di ‘Through the Fire and Flames’ e della sua presenza nel videogame di fama mondiale si è recentemente espresso il chitarrista della band power metal britannica Herman Li.

Quanto sono stati pagati i DragonForce per il singolo “Through the Fire and Flames” presente nel videogame Guitar Hero III?

Il chitarrista Herman Li ha recentemente discusso del compenso ricevuto dalla formazione britannica per la presenza di “Through the Fire and Flames” all’interno del videogame:

“Volete sapere quanti milioni abbiamo guadagnato? Bene, ve lo spiego io. In realtà Guitar Hero ha pagato semplicemente una commissione una tantum per l’uso del brano. Credo in totale siano stati 3.000 dollari o forse meno. Poi dividili tra i membri della band, paga il manager, la casa discografica, il contabile e chiunque sia coinvolto. In realtà quindi si è trattato di pochissimi soldi.”

Herman Li: “mi sento in dovere di ringraziare Guitar Hero”

I DragonForce, però, ne hanno guadagnato di popolarità. Si stima infatti che l’inclusione di “Through the Fire and Flames” all’interno del videogame Guitar Hero III abbia garantito alla band un incremento delle vendite dell’album “Inhuman Rampage” del 126%.

“Guitar Hero, ad ogni modo, ha contribuito alla diffusione del mito della chitarra -ha aggiunto Herman Li- a quel tempo non era poi così popolare. Fare in modo che il pubblico ascoltasse la nostra musica e decidesse se gli piaceva o meno era davvero importante. Questo perché, naturalmente, noi non suoniamo musica da radio. Mi sento quindi in dovere di ringraziare Guitar Hero per aver aiutato i musicisti e chitarristi di tutto il mondo e per aver fatto appassionare milioni di giocatori.”

I DragonForce sono attualmente impegnati in un tour in Nord America con ospiti speciali come Firewind, Visions of Atlantis e Seven Spires.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Herman Li (@hermanli)

Articoli correlati

Condividi