26 January, 2021, 08:29

30 Seconds To Mars, come è perché nasce Rescue Me?

I 30 Seconds To Mars sono un gruppo rock statunitense formatisi sul finire degli anni Novanta. Nascono dal gruppo casalingo di Shanonn e Jared Leto, due fratelli che cominciarono appunto, facendo musica in casa. Pur essendo molto conosciuto anche in ambito cinematografico Jared vuole vitare di utilizzare il suo nome come diversivo per fare ottenere successo alla band, motivo per cui evita anche di pubblicizzarlo, rifiutandosi di suonare in locali che vogliono usare il suo nome come ‘sponsor’. Il nome del gruppo proviene da una curiosa considerazione fatta dai due fratelli. Avevano trovato su internet degli studi condotti da un professore di Harvard e uno dei paragrafi interessati si intitolava proprio “30 Seconds To Mars”. Scelsero questo nome perché a parer loro rappresentavano quello che volevano essere e la loro musica: a trenta secondi da Marte. E’ un assetto che vediamo un po’ anche in una delle loro ultime pubblicazioni, intitolata Rescue Me e contenuta nell’album America, pubblicato dai 30 Seconds to Mars nel 2018.

Un nuovo album dopo una lunga attesa: verso nuovi generi

L’ultimo album dei 30 Seconds To Mars era uscito nel maggio del 2013 con il titolo  Love, Lust, Faith and Dreams. Fu l’ultimo album pubblicato per la Virgin. Quest’ultimo infatti, intitolato America sarà prodotto dopo aver firmato in contratto con l’Interscope. Uno stacco quasi netto se si considerano i lavori precedenti e anche l’ultimo, che incorporava generi come il rock sperimentale ed elettronico. Jared con il resto del gruppo vogliono proiettarsi verso nuovi generi e non a caso America verte sull’elettronico e l’art pop. Proprio questo cambio di direzione, arrivato dopo circa cinque anni di silenzio, e i temi sviluppati sono gli obiettivi principali della critica. C’è chi apprezza i temi affrontati -quali politica, fama, sesso- chi invece crede non siano stati sviluppati coerentemente. Ancora, secondo AllMusic -per esempio- l’album è una mossa azzardata, mentre sul CavalierDaily ritroviamo un certo riconoscimento per i temi affrontati ed elogio per la loro visione: “[…]una soluzione sotto forma di unità attraverso le differenze, coesione attraverso la varietà”

 

Rescue Me dei 30 Seconds To Mars

Rescue Me è uno dei singoli che è stato estratto per l’album America. E’  stata scritta e prodotta dal cantante Jared Leto e dal produttore KillaGraham, poi progettata da Chris Galland e mixata da Manny Marroquin  con Scott Desmarais e Robin Florent. La canzone è stata registrata presso l’International Center for the Advancement of the Arts and Sciences of Sound a Los Angeles, California.  Il genere può essere ricondotto al rock-elettronico e al dance rock. Nasce perché si propone di analizzare una sorta di battaglia interiore, quella che solitamente si combatte con il proprio io, con i propri demoni. Il brano infatti s’intitola “salvami” e il tema è ben esplicito anche nello stesso ritornello “Rescue me from the demons in my mind / Rescue me from the lovers in my life“. Altri temi che vengono sviluppati al suo interno sono la libertà, la fede e il dolore: “Whatever you do, don’t ever lose your faith / The devil’s quick to love, lust and pain / Better to say yes to never know / Sell yourself to save your soul”

Share

Maria Geraci, 1999. Laureata in lettere moderne e studentessa magistrale di letteratura, filologia e linguistica italiana. Appassionata di rock, grunge e cantautorato. Ferrata nella stesura di articoli e aspirante scrittrice. (mariageraci9@icloud.com)