Amy Winehouse: tour mondiale nel 2019 sotto forma di ologramma

Amy Winehouse: tour mondiale nel 2019 sotto forma di ologramma

Una delle realtà musicali migliori del nuovo millennio

Gli amanti della musica ricorderanno sicuramente, tra le realtà musicali migliori del nuovo millennio, Amy Winehouse. La carriera della bellissima britannica è stata troppo breve per poter formulare un verdetto definitivo, ma è stato tanto importante per capire quale impatto abbia avuto nella storia della musica contemporanea.

Basti pensare ai suoi due album, che hanno raggiunto le vette di ogni classifica. Basti pensare al grandissimo impatto mediatico – e non solo – che la cantante ha avuto negli anni in cui ha omaggiato la musica con le sue canzoni. Insomma, spesso si tende ad associare la sua figura alla tragica morte avvenuta nel 2011, all’età di 27 anni. Ma la Winehouse è stata anche altro.

Amy Winehouse torna in tour nel 2019

Amy Winehouse torna in tour nel 2019. Non è uno scherzo di cattivo gusto, ma la realtà: è ovvio, la cantante non sarà presente fisicamente, ma potrà esserlo nei cuori e nel ricordo di tutti coloro che potranno osservare uno spettacolo interamente dedicato a lei. La stessa Winehouse sarà presente, sotto forma di ologramma, per un’iniziativa che potrebbe rivelarsi un successo. Ad organizzare il tour in questione sarà Base Hologram, che ha già tentato un esperimento simile con Roy Orbison e Maria Callas. Realizzare con la tecnologia un prodotto di questo tipo non è per nulla negativo. Anzi: si possono sfruttare le grandi potenzialità che offre il progresso per riportare alla memoria, anche visiva, grandi successi.

E così, sotto forma di ologramma e con i successi rimasterizzati, si potrà avere l’illusione di veder esibirsi, davanti ai propri occhi, Amy Winehouse ancora una volta. L’autorizzazione definitiva è arrivata da parte dei genitori. Il padre della sfortunata cantante britannica, Mitch, ha espresso tutta la sua contentezza:  «Vederla esibirsi di nuovo è qualcosa di speciale che non può essere espresso a parole. La musica di nostra figlia ha toccato le vite di milioni di persone e significa tutto che la sua eredità continui in questo modo innovativo e all’avanguardia».

Lo scopo del tour mondiale

Il tour mondiale non sarà una semplice occasione per veder esibirsi di nuovo, anche se sotto forma di ologramma, Amy Winehouse. L’iniziativa portata avanti da Base Hologram servirà per finanziare la Amy Winehouse Foundation. La fondazione si occupa di evitare ciò che ha bersagliato, in vita, la cantante britannica; attraverso la musica, vengono aiutate le realtà giovanili preda di droghe e alcol, che rischiano di rovinare la propria vita attraverso la realtà distruttiva di alcol e droghe.

Per ora si sa solo che il tour inizierà nell’autunno del 2019: non si conoscono, infatti, né date né tappe.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.