gtag('config', 'UA-102787715-1');

Blink 182: Travis Barker è una macchina da guerra! Guarda il video diventato virale

In una recente pubblicazione dei Blink 182, avvenuta direttamente su Facebook, la formazione ha avuto modo di dimostrare quanto, nonostante l’emergenza il periodo assolutamente difficile per tutte le formazioni e tutti gli artisti, riesca ancora offrire un qualcosa di incredibilmente importante attraverso la sua voglia sfrenata e la sua passione nel fare musica. In particolar modo è stato il batterista dei Blink 182, Travis Barker, a offrire una grandissima e importantissima prova di sè, risultando essere non soltanto sfrenato, ma anche incredibilmente capace di offrire una grandissima prestazione artistica, di grande livello e non solo. La prova di Travis barker è stata così tanto importante che, condivisa dalla pagina italiana della band, il batterista è stato definito come una vera e propria macchina da guerra. Vogliamo lasciarvi il video in allegato per giudicare direttamente la grande esibizione del batterista in sede di registrazione.

L’esibizione di Travis Barker

Il video di Travis Barker condiviso su Facebook dalla fanpage italiana dei Blink-182 è già diventato virale, grazie all’incredibile prova alla batteria da parte del batterista della formazione statunitense. L’artista è stato in grado di fornire una prova di grandissimo livello, nonostante la mascherina che appare in primo piano e la situazione di emergenza sanitaria che porta a gravi situazioni di emergenza anche nel mondo della musica.

L’immagine che è stato in grado di offrire l’artista è quello della volontà di non fermarsi mai, anche di fronte alle difficoltà, e di offrire sempre prestazioni di grande livello, per un pubblico che ha bisogno anche di prodotti musicali in grado di offrire un minimo sollievo in una situazione difficile. Per questo motivo, lo spirito del batterista sembra essere ancor più rinvigorito dalla situazione di emergenza, e ciò che si può notare è un batterista completamente assorbito all’interno della sua attività svolgere il proprio lavoro nel migliore dei modi.

Le dichiarazioni di Travis Barker su Tom DeLonge

Di recente Travis Barker è tornato a parlare di Tom DeLonge e del suo abbandono, avvenuto nel 2015, giustificato dalla volontà di dedicarsi agli UFO e alla loro ricerca. In merito, il batterista ha affermato: “Penso che gli alieni possano esistere, ci credo, ma non dedicherei mai la mia vita a cercarli: lascio a lui queste cose, anche se onestamente non capisco come si possa abbandonare una band di grande successo per fare quella roba. Intendo dire che rispetto la sua passione, però io non riuscirei mai a farlo. Questa sua decisione dimostra che lui è davvero molto appassionato di queste cose”.

Barker ha anche dichiarato quale fosse l’attitudine di DeLonge:  “A volte accadeva persino quando eravamo in tour da qualche parte: se ne usciva con cose del tipo ‘Andiamo a cercare Bigfoot’ o qualsiasi altra cosa fosse. E alla fine riusciva a radunare un gruppo di persone e partiva con le sue ricerche. In quanto a me, non è mai riuscito a coinvolgermi in queste cose perché per me erano solo favolette”.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.