bob-dylan-nobel

Bob Dylan e il Nobel: perché il cantautore non ritirò il prestigioso premio?

Uno degli eventi che più caratterizzò il mondo musicale e quello letterario fu il rifiuto, da parte di Bob Dylan, di ritirare il Premio Nobel per la letteratura che gli fu assegnato nel 2016. Tra polemiche e visioni contrapposte, tra cerimonie in gran segreto e tante considerazioni differenti, cerchiamo di capire quel “rapporto” così controverso tra Bob Dylan e il Nobel.

Bob Dylan e il Nobel: il rifiuto da parte del cantautore statunitense

L’assegnazione del Premio Nobel per la Letteratura a Bob Dylan nel 2016 sconvolse il mondo musicale e letterario, ma non solo. Fin da subito, infatti, prima che nascessero le polemiche per il rifiuto da parte del cantautore statunitense si ritirare il prestigioso premio, in molti si erano scissi in due fazioni: chi considerava giusto assegnare il Premio Nobel a un cantautore e chi no, dal momento che la materia in questione era quella della letteratura.

La maggior parte delle polemiche, però, nacquero in seguito: innanzitutto ci fu un mese di silenzio, durante il quale l’Associazione di Stoccolma non potè comunicare in modo ufficiale a Dylan di aver vinto il premio. Poi il rifiuto: Bob Dylan e il Nobel, a quanto pare, iniziò ad essere una storia travagliata dal momento che lo statunitense comunicò di avere a che fare con impegni precedenti più urgenti che gli impedivano di recarsi nella capitale svedese.

La cerimonia il segreto e il ritiro del Premio Nobel

Alla fine, dopo tanta attesa, il ritiro del Premio Nobel da parte di Bob Dylan c’è stato. La cerimonia del 10 dicembre aveva visto la partecipazione della sua amica Patti Smith, ma – allo stesso tempo – il silenzio di Dylan si era prolungato.

Alla fine, facendo aspettare ancora molto l’Associazione di Stoccolma, il cantautore statunitense ha accettato di ritirare il tanto ambito premio dopo l’esibizione di due concerti in Irlanda. La cerimonia è avvenuta in segreto ed è stata serratissima: soltanto successivamente sono trapelati alcuni dettagli, come la consegna della medaglia e del diploma e la contentezza – secondo alcune testimonianze – espressa dal volto di Dylan.

Perchè Bob Dylan non ritirò il Premio Nobel?

Al di là di tutto, però, il rapporto tra Bob Dylan e il Nobel sembra essere andato oltre le scuse e le polemiche che si sono generate del tempo. C’è un motivo specifico per cui il cantautore ha deciso di non ritirare il Nobel subito?

Se vogliamo credere alle sue giustificazioni, la questione non ha senso di continuare. Ma crediamo che siano state frasi di circostanza, dette al fine di andare oltre il suo naturale e probabile dissenso nei confronti dell’Associazione che gli aveva assegnato il Nobel per la Letteratura. Oppure, semplicemente Dylan non si rispecchiava in quel giudizio che l’aveva visto vincere proprio nella letteratura, nonostante fosse e sia un cantautore. Insomma, i possibili motivi possono essere molteplici, e di sicuro Dylan non li chiarirà con molta semplicità.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.