gtag('config', 'UA-102787715-1');

Bohemian Rhapsody: dai problemi del film, fino alla nomination all’Oscar

Bohemian Rhapsody: i problemi del film non hanno compromesso l’ottima riuscita e le critiche sono state positive.

Graham King, produttore di Bohemian Rhapsody, ha dichiarato, dopo il licenziamento del regista Bryan Singer, di aver scelto Rami Malek per il ruolo principale del film. Inoltre afferma che Malek sia stato l’unico attore ad aver mai firmato per la parte di Freddie Mercury.

Bohemian Rhapsody: I problemi del film

L’ormai pluripremiato film riguardante i Queen, Bohemian Rhapsody, ha subìto non pochi problemi durante la sua creazione…

Nel 2013, anno in cui sarebbero dovute iniziare le riprese, il ruolo di protagonista venne affidato a Sacha Baron Cohen (Borat, Il Dittatore). Dopo 3 anni di trattative e discussioni, Cohen fu costretto ad abbandonare.

Graham King disse di aver sentito diverse voci riguardanti i possibili attori che avrebbero dovuto interpretare il ruolo di Freddie Mercury, ma che l’unico ad aver firmato per la parte fu Rami Malek.

Più recentemente, nel 2017, a poco più di due settimane dalla fine delle riprese, il regista Bryan Singer venne licenziato. Il compito di portare a termine il grandioso lavoro fu affidato a Dexter Fletcher.

Il produttore Graham King ha dichiarato alla Producers Guild Awards: “Era una situazione sfortunata, mancavano 16 giorni alla fine e Bryan Singer ebbe alcuni problemi, sua madre era molto malata e lui è una persona che deve essere focalizzata al 100% su ciò che fa, lui stesso disse di voler interrompere il suo lavoro nel film per potersi occupare dei problemi familiari.”

Inoltre ha aggiunto: “Il mio compito era quello di proteggere il film ad ogni costo ed era quello che dovevo fare. Eravamo una famiglia e Rami era molto determinato. Abbiamo fatto tutto il necessario per portare a termine il film.”

Brian May, , ha recentemente dichiarato che il biopic si avvicinò al disastro quando Cohen descrisse lo stesso May come “un musicista fantastico” ma “non un grande produttore cinematografico”.

Incassi e successi di Bohemian Rhapsody: la nomination agli Oscar

Il film della band britannica, dal 2 Novembre ad oggi, ha quasi varcato la soglia di 800 milioni di dollari di incasso. Risulta il biopic con il maggior incasso di tutti i tempi. Dopo aver vinto due Golden Globe, si appresta a ricevere particolare successo anche agli Oscar.

Il film dei Queen è stato candidato agli oscar per la 91esima edizione degli Academy Awards che si svolgeranno a Los Angeles

Il biopic sulla vita di Freddie Mercury e sulla carriera dei Queen ha ricevuto la nomination in 5 categorie:
Miglior mixaggio sonoro 
Miglior montaggio
Miglior attore
Miglior montaggio sonoro
Miglior film 

Film rock dopo Bohemian Rhapsody

  • Motley Crue – “The Dirt”: il film uscirà il 22 marzo e avrà come attori protagonisti  Daniel Webber nei panni di Vince Neil, Douglas Booth come Nikki Sixx, Iwan Rheon nei panni di Mick Mars e Machine Gun Kelly nel ruolo di Tommy Lee.
  • Elton John – “Rocketman”: l’uscita del film è fissata al 31 maggio e come attore protagonista, nei panni di Elton John, ci sarà Taron Egerton.
  • Lynyrd Skynyrd – “Street Survivors”: la data di uscita è ancora sconosciuta, tuttavia gli attori saranno Taylor Clift (Ronnie Van Zant), Samuel Kay Forrest (Steve Gaines), Lelia Symington (Cassie Gaines), Navarone Garibaldi (Gary Rossington) e Ian Shultis (Artimus Pyle).
  • The Beatles – nessun titolo: l’uscita del film è stimata a settembre e l’attore protagonista potrebbe essere Ed Sheeran.
Share

Gioele Gasparetto, classe '99. Tante passioni tra cui musica e ciclismo. Bassista di una band metal torinese e amante della musica in ogni sua forma, dal metal al blues, dall'hard rock alla musica classica. Appassionato di hard rock, progressive rock e heavy metal anni '70 e '80. Esperto articolista in aneddoti legati all'hard rock. (gioele.gaspa@gmail.com)