gtag('config', 'UA-102787715-1');

Brian May firma un autografo ad un bambino vestito da Freddie Mercury (VIDEO)

Negli ultimi tempi, il leggendario chitarrista dei Queen sta tornando a far parlare di sé e della sua band, che vede attualmente alla voce Adam Lambert. Dopo una gloriosa kermesse in giro per il mondo ed il meraviglioso gesto di carità e gratitudine nei confronti dell’Australia; riproponendo il Live Aid in occasione di un evento di beneficenza, il chitarrista dei Queen ha scelto di soffermarsi sull’emergenza Coronavirus, esortando i fan a resistere innanzi alla calamità

Brian May ha dimostrato una vena fortemente sensibile, esplicando spesso sui Social Network la sua condizione emotiva e gli alti e bassi che osteggiavano la sua condizione. L’eroe della sei corde si dice, da sempre, grato per aver realizzato i suoi sogni attraverso la musica, salendo sul tetto del mondo con uno dei gruppi più grandi della storia.

Portare alta la memoria del loro compianto Leader, Freddie Mercury, è la prerogativa principale per i membri sopravvissuti del gruppo. Attraverso esibizioni strabilianti; un film campione d’incassi e diverse iniziative incentrate sui brillanti trascorsi dei Queen, sembrerebbe che Roger Taylor e Brian May, coadiuvati da Adam Lambert, non abbiano mai perso di vista l’obiettivo.

Brian May realizza i sogni di un bambino

Il chitarrista dei Queen ha regalato attimi di pura esaltazione ai milioni di fan della band in giro per il mondo, non solo attraverso le sue mirabolanti esibizioni; con la band e al fianco degli artisti di maggior rilievo sul panorama internazionale moderno; ma anche dimostrando infinita gentilezza nei confronti degli appassionati. È il caso del piccolo Andre, un bambino che ha avuto la fortuna di incontrare il proprio eroe e di scambiarci quattro chiacchiere. Andre è un giovanissimo appassionato di Rock che, attraverso la sua pagina Instagram, tende ad imitare gli artisti simbolo della corrente a cui è più legato.

Tra i post, spiccano le foto in cui Andre si traveste da Prince o da Elvis Presley, delineando gusti musicali sopraffini e al quanto strabilianti, vista la sua età. Andre si cimenta nel canto, partecipando alle manifestazioni locali ricoprendo il ruolo dell’immenso Freddie Mercury; replicandone l’aspetto e proponendo i suoi successi più intramontabili. Nel video, Brian May, incuriosito dal look di Andre, si ferma per chiedergli come mai abbia scelto di vestirsi come il Leader dei Queen al Live Aid. Il bambino ha risposto dicendo che un giorno, realizzerà il suo sogno di essere il prossimo Freddie Mercury. Questo, ha riempito di gioia il cuore del leggendario chitarrista che non ha potuto fare a meno di abbracciare il piccolo Andre e scattare delle foto con lui sotto gli occhi, sicuramente commossi, della madre; probabilmente fautrice della passione innata del giovanissimo per il Rock.

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)