chester-bennington-billboard-cross-off-mark-morton

Chester Bennington: il cantante leggenda dei Linkin Park torna in classifica un anno e mezzo dopo la sua morte

Il mondo del rock e, in generale, della musica non ha mai dimenticato Chester Bennington. Un anno e mezzo dopo la sua morte ancora si parla tantissimo del leader dei Linkin Park e di quanto il suo contributo alla musica sia stato fondamentale. Ed è per questo motivo che non ci stupiamo nel leggere che il suo nome è di nuovo presente nelle classifiche di vendita della Billboard. La traccia presente all’interno della classifica di vendita americana – nella sezione Hard Rock – è Cross Off, presente all’interno dell’album da solista del chitarrista dei Lamb of God Mark Morton. 

Cross Off: l’inedito di Mark Morton con la voce di Chester Bennington

A un anno e mezzo dalla morte di Chester Bennington sarà possibile ascoltare un inedito, in cui compare la sua voce che in tanti – negli anni – hanno lodato e fortemente apprezzato. L’inedito in questione è Cross Off: si tratta di una canzone inserita all’interno dell’album da solista di Mark Morton, chitarrista dei Lamb of God.

Il progetto, nonostante fosse stato avviato nel 2017, vedrà la luce solo il primo marzo del 2019. La morte del leader dei Linkin Park aveva, giustamente, interrotto la lavorazione alla canzone stessa: i due, però, avevano già dichiarato di aver collaborato nella realizzazione di un brano e Morton non ha voluto deludere le aspettative dei fan. Come omaggio a Chester Bennington, inoltre, ha annunciato l’imminente pubblicazione del pezzo stesso.

Il leader dei Linkin Park torna in classifica nella Billboard

Grazie all’inedito Cross Off, realizzato con la voce di Chester Bennington e la chitarra di Mark Morton, sarà di nuovo possibile rivedere il nome del leader dei Linkin Park all’interno delle classifiche di vendita statunitensi. Non solo: Chester figurerà all’interno della sezione Hard Rock, fatto piuttosto insolito considerando il genere su cui i Linkin Park hanno basato la propria carriera.

Insomma, la canzone stessa sarà un modo per omaggiare quanto più possibile il leader della nu metal band statunitense, scomparso tragicamente per suicidio il 20 luglio del 2017. Nonostante l’album esca il primo marzo, è già possibile ascoltare il brano che vede la collaborazione tra il chitarrista dei Lamb of God e Chester, su tutte le maggiori piattaforme musicali. Mentre l’ufficializzazione del ritorno in classifica di Chester Bennington la si avrà a partire dal 19 gennaio. La posizione occupata dal brano è considerevole, se non ci si dimentica di quale sia la concorrenza: 18esima posizione nella Billboard, per un ritorno in classifica poco sperato ma che a tutti fa piacere.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.