gtag('config', 'UA-102787715-1');

Chester Bennington: le canzoni che il frontman dei Linkin Parl ha amato

Gli amanti dei Linkin Park e di Chester Bennington sanno benissimo che il cantante statunitense, leader della Formazione nu metal, ha fatto la storia non soltanto per il suo incredibile talento vocale, ma anche per la capacità di maturare tutta la passione sul palco, sul quale sembrava essere un vero e proprio dominatore del pubblico. Come abbiamo sempre sottolineato, nulla nasce dal caso e, anche nello specifico esempio di Chester Bennington, ci sono canzoni che hanno cambiato la sua vita e che risultano essere le sue preferite. Vogliamo citare ve le all’interno di questo articolo, prendendo in considerazione anche le specifiche dichiarazioni del cantante.

La canzone triste preferita da Chester Bennington

Riguardo alla canzone triste preferita da Chester Bennington, il leader dei Linkin Park ha specificamente elaborato un riferimento ai Radiohead, spiegando che “deve essere una canzone dei Radiohead. Puoi scegliere qualsiasi brano e sai che ti aspetta un po’ di dolore. Karma Police è una canzone molto triste, nonostante il fatto che sono sempre emozionato a sentirla. Eppure c’è qualcosa di incredibilmente triste in Faust Arp, nell’album In Rainbows. Bisogna ammirare i Radiohead: si prendono sempre dei rischi, sono incredibilmente intelligenti e hanno trovato un modo per servirsi del jazz e renderlo ancora più interessante. Non suonano secondo le regole di nessun altro, mi piace”.

La soundtrack preferita di Chester Bennington

In merito alla soundtrack preferita di Chester Bennington, il riferimento è particolarmente ardito: “Big Empty degli Stone Temple Pilots, dalla colonna sonora di The Crow, è sicuramente la migliore. E’ stato un grande film, e quella canzone si adattava davvero bene alla sua atmosfera, contribuendo all’impatto emotivo, reso ancora migliore perché proveniva da una band che, a quel tempo, era davvero in ascesa. Naturalmente la morte del protagonista Brandon Lee durante la produzione ha contribuito a conferirgli lo status di cult, ma a prescindere da ciò, penso che The Crow avrebbe comunque realizzato questa impresa se la tragedia non si fosse verificata”.

La canzone preferita di Chester Bennington

Nonostante sia una canzone di cui difficilmente si parla nell’ambito discografico, Chester Bennington non ha dubbi su quale sia la sua canzone preferita: “Anche se non direi che nessun altro ne ha sentito parlare, mi sento decisamente a mio agio nel dire che questa non è la solita traccia a cui la maggior parte delle persone penserebbe nell’istante in cui qualcuno la menziona. È Limo Wreck di Soundgarden. Quello che mi piace di più è che è fottutamente fantastica! Ma, seriamente, è su uno dei migliori dischi rock di tutti i tempi, Superunknown, e Cornell ha anche una cazzo di voce assassina. In effetti, è il tipo di brano classico che ti fa venire voglia di scrivere una canzone”.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.