Come cambierà la musica dei Linkin Park dopo la morte di Chester Bennington?

Chester Bennington è stato il cantante dei Linkin Park dal 1998 fino al giorno della sua morte, tragicamente avvenuta il 20 luglio 2017. Si, sono già passati due anni dalla morte di Chester e la band sta pensando che adesso è il momento di ricominciare, ma viene da chiedersi: come cambierà la loro musica?

I Linkin Park ricominceranno a suonare?

Recentemente i Linkin Park hanno comunicato tramite un intervista che a breve ricomiceranno a fare musica. Il DJ della band, Joe Hahn ha parlato del suo rapporto con Chester, di quanto fossero amici e quanto gli manchi dopo due anni dalla sua scomparsa. Adesso i componenti dei Linkin Park si stanno prendendo del tempo per pensare alle proprie vite e alle proprie famiglie.

”Chester era il nostro migliore amico mi manca. Gli altri membri del nostro gruppo si stanno prendendo cura di loro stessi e delle loro famiglie, cercando di affrontare i problemi, ciascuno a modo suo. – ha detto in un’intervista Joe Hahn  – E poi… adesso la band è tornata a parlare di fare nuova musica insieme.

Progetti futuri, musica nuova, e come cambieranno i Linkin Park

A proposito della band e dei futuri progetti invece, il DJ ha dichiarato che i Linkin Park non sono finiti e hanno in programma di tornare sulla scena musicale. L’obiettivo per loro è concentrarsi sul presente e fare musica. Niente di preciso in mente per adesso ma solo voglia di tornare a fare musica nei garage. Sarà interessante vedere come cambierà la musica della band e su che tipo di materiale hanno intenzione di lavorare.

Se torneremo con i Linkin Park? Forse entro una decina d’anni ma potrebbe essere molto prima, non voglio fissare un termine. – ha continuato a dire Joe – Adesso noi vogliamo solo focalizzarci sul presente e parlare di musica. Non stiamo ancora discutendo di progetti dettagliati. Io vorrei solo tornare a quei giorni quando facevo musica nel garage”.

Chi sostituirà Chester Bennington

Per quanto riguarda invece chi sostituirà il compianto Chester Joe ha affermato: ”Tutte le possibilità sono aperte”. Insomma, per ora non c’è nulla di deciso, ma la volontà di ricominciare da parte della band è chiara e decisa.

Share

Matteo Natalìa, 19 anni, mi divido principalmente tra la passione per la musica, in particolare suonare la batteria e scrivere. Esperto articolista di musica grunge e hippie. (matteo.natalia@libero.it)