Com’è stato il primo concerto in assoluto dei Led Zeppelin?

Nel 1969 il colosso musicale che erano i Led Zeppelin non era ancora tale. La band era ben distante dall’essere affermata nella scena discografica inglese e mondiale. Nonostante ciò Robert Plant, Jimmy Page e compagnia stavano appena iniziando a riempire i polmoni del pubblico con i loro canti, le loro musiche e gli splendidi arrangiamenti. Il primo concerto in assoluto fu a Gladsaxe, in Danimarca. Già da quel momento il gruppo stava facendo crescere la propria fama e non erano affatto un fenomeno passeggero. Molti del settore, compresi le altre band, erano coscienti del fatto che i Led Zeppelin erano già molto promettenti.

Nel lontano marzo ’69…
Quando la band ritornò nel marzo del ’69 per esibirsi in una performance televisiva speciale (ed era il loro primo vero e proprio debutto televisivo), i Led Zeppelin erano già una forza da non sottovalutare. Al tempo, così come tutta la loro carriera, offrivano alla folla estremamente curiosa e rock ‘n roll un “tranquillo” rock ‘n roll. Era il 17 marzo 1969, Jimmy Page, John Bonham, Robert Plant e John Paul Jones si recarono nello studio TV-Byen di Gladsaxe, in Danimarca. La band si era appena ricostituita pochi mesi dopo l’addio di Jimmy Page dagli Yardbirds.

Il disco/album d’esordio
La band aveva già pubblicato il loro album di debutto Led Zeppelin (poi definito Led Zeppelin I) negli Stati Uniti d’America, ma l’LP non aveva ancora avuto un grande impatto nel Regno Unito. La band avrebbe suonato in Danimarca quattro brani di quell’album e quindi avrebbe fornito, a tutti coloro che li avessero ascoltati o li avessero visti, quattro motivi “musicali“. Erano sicuramente molto validi per comprarsi il disco nel loro prossimo viaggio nel negozio di dischi. La band fece perciò una magnifica esibizione di quelli che sarebbero diventati punti base dei Led Zeppelin, Erano Communication Breakdown, Dazed and Confused, Babe I’m Gonna Leave You e How Many More Times.

Il responso del pubblico
La folla fu ovviamente muta dal momento che non conosceva il gruppo. Non ancora, almeno. L’immenso potere della band e la padronanza degli strumenti fu però estremamente evidente sin dalle prime note con la chitarra tagliente, poetica e splendida di Jimmy Page. E della voce? Robert Plant, nonostante non avesse il timbro ancora maturato e definito, era nel pieno delle sue capacità ed estensione vocale. Il pubblico fu quindi fiducioso, tranquillo e positivo sul futuro, assolutamente certo, della band rock and roll. Il filmato del concerto live si può comunque reperire facilmente sul web e sulle varie piattaforme digitali.

Come suonò Jimmy Page?
I Led Zeppelin non erano ancora i colossi che avrebbero riempito gli stadi del futuro, ci avrebbero messo comunque qualche anno per riempire gli stadi e le scene teatrali. Plant comunque fu molto espressivo e straordinariamente incredibile, come un frontman affermato, di fronte a 20 persone come se fosse davanti a 20.000 individui. Jimmy Page, tra le altre cose, utilizza un arco di violino per il suo assolo di chitarra. Si tratta una mossa che avrebbe poi scatenato le varie folle da quel 1969 a venire. Il filmato è memorabile non solo per la loro prima apparizione in televisione. Perché è una delle rare volte in cui Jimmy Page si esibì con una chitarra diversa da Gibson Les Paul. Page infatti suonò le canzoni con la Fender Telecaster del 1959 che gli fu regalata da Jeff Beck.

Ecco il video:

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.