gtag('config', 'UA-102787715-1');

Coronavirus: Bohemian Rhapsody dei Queen diventa la sigla per proteggersi dal contagio

Bohemian Rhapsody, nel corso della sua storia e ha – ancora oggi – un valore che gli è universalmente riconosciuto: la canzone dei Queen ha conquistato tutti dal punto di vista artistico e culturale, a causa della sua bellezza e del suo significato; per questo motivo, i più grandi eventi recenti sono, in qualche modo, legati al suo grande successo: basti pensare all’omonimo biopic sulla vita di Freddie Mercury e dei Queen, che ha ottenuto un successo mondiale, o a quante cover e reinterpretazioni siano state realizzate nel corso degli anni. Vogliamo parlarvi di quanto Bohemian Rhapsody sia diventata una canzone di informazione, grazie all’azione di un giovane diciassettenne che, grazie al brano dei Queen, ha deciso di fare informazione sui metodi da adottare per una buona condotta nei confronti del Coronavirus.

Wash Your Lyrics, il progetto di un diciassettenne che fa informazione al tempo del Coronavirus

Il Coronavirus è certamente la tendenza del momento, ed è giusto che se ne parli sotto tutti gli aspetti che vogliono essere presi in considerazione, soprattutto in relazione a quella giusta e sana informazione che deve essere fatta in un periodo storico di grande difficoltà, a seguito – soprattutto – delle dichiarazioni dell’OMS che ha proclamato pandemia mondiale. 

In una situazione di evidente difficoltà, le iniziative dei singoli sono fondamentali sia per far fronte allo stato di quarantena improvvisa da parte della maggior parte della popolazione (soprattutto se si prende in considerazione quella italiana), sia per diffondere dei contenuti creativi e informativi di grande livello. Per questo motivo, un utente diciassettenne ha deciso – attraverso un sito web creato da lui stesso – di conciliare sia l’informazione che deve essere diffusa, sia il contenuto creativo di cui abbiamo precedentemente parlato, attraverso il progetto di Wash Your Lyrics che ha ottenuto grandissimo successo nelle ultime ore, grazie ad una rapida diffusione sul web.

Il progetto è molto semplice, e porta a stabilire quale debba essere la tempistica precisa (almeno 20 secondi) per lavarsi le mani, misura fondamentale in un periodo particolarmente pericoloso per i contagi. Inserendo il proprio brano preferito o semplicemente una canzone che si vuole canticchiare, il sito offrirà una risposta precisa: dirà, infatti, esattamente quali versi della canzone cantare lavando una parte specifica delle proprie mani. Insomma, un modo come un altro per badare all’igiene personale attraverso la musica!

Bohemian Rhapsody diventa una sigla contro il contagio

Il progetto di Wash You Lyrics ha avuto un incredibile successo e, tra tutti i brani che sono stati ricercati sulla piattaforma, Bohemian Rhapsody dei Queen ha sicuramente battuto ogni record. In soli tre giorni, infatti, il sito ha fatto registrare oltre 175mila visite solo per quanto riguarda il celebre brano dei Queen, che diventa idealmente una sigla contro il contagio.

Dal suo canto, il creatore di Wash Your Lyrics si è detto soddisfatto dei risultati: “Avevo la sensazione che sarebbe stato popolare, ma non pensavo che sarebbe andato così grande. È stato strano vedere celebrità che ho seguito per anni postando su Instagram a riguardo.”

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.