gtag('config', 'UA-102787715-1');

Cosa pensava Prince di Jimi Hendrix?

Perché Prince non ha pensato molto ai confronti di Jimi Hendrix? Cosa pensava Prince di Jimi Hendrix? Se c’è un chitarrista a cui tutti i giovani chitarristi (o quasi) desiderano essere paragonati, probabilmente quel chitarrista sarebbe Jimi Hendrix. Cinquant’anni dopo la sua morte a soli 27 anni, Hendrix è ancora agli occhi della maggior parte dei chitarristi come il più grande musicata che abbia mai suonato lo strumento a 6 corde. Ma non tutti nel mondo della musica hanno apprezzato Jimi Hendrix, uno fra questi proprio Prince. In realtà non lo odiava, gli dava solo fastidio una cosa molto specifica.

I legami tra Hendrix e Prince per i critici

Prendi Prince, uno dei più brillanti cantautori e musicisti che si è sempre dimostrato molto bravo con la chitarra.  Nel corso della sua carriera, Prince ha scritto musica eccellente e ha guidato la sua band con un talento incredibile, raramente eguagliato nel settore rock. Naturalmente, questo ha portato i critici musicali a paragonare Prince a Hendrix. Ma Prince non pensava che il suo modo di suonare la chitarra giustificasse un confronto con quello di Hendrix. In un’intervista a Rolling Stone del 1985, Prince ha indicato un chitarrista che ha preceduto Hendrix a Woodstock come la sua vera fonte di ispirazione.

Cosa pensava Prince di Jimi Hendrix? Beh…

Cosa pensava Prince di Jimi Hendrix allora? Prince una volta disse che i paragoni di Jimi Hendrix erano fatto “solo perché è nero” come lui. Nel 1985, pochi mesi dopo l’uscita di Around the World in a Day, Prince ha parlato con Rolling Stone in una intervista molto strana. Egli ha messo da parte alcuni paragoni con artisti degli anni ’60. e ha detto: “Dicono che i Beatles siano l’influenza [per Around the World in a Day]. L’influenza non era dei Beatles.” Alla domanda sull’influenza che Hendrix ha avuto sulla sua musica, Prince non è stato d’accordo. Ha detto: “È solo perché è nero. Questa è davvero l’unica cosa che abbiamo in comune”.

I fastidi di Jimi Hendrix e i paragoni senza senso

Prince non fu infatti contentissimo di questo confronto. Ha detto: “Se ascoltassero davvero le mie cose, sentirebbero più un’influenza di Carlos Santana che di Jimi Hendrix. Hendrix suonava più blues; Santana ha suonato più interessante con la chitarra.” Prince ha incolpato parte del problema dei critici che non suonavano la chitarra (e quindi non potevano saperlo). Ha anche riconosciuto i limiti dello strumento stesso. “Ci sono solo così tanti suoni che una chitarra può produrre. Il Signore sa che ho provato a far suonare una chitarra come qualcosa di nuovo per me stesso.”

I paragoni tra due grandi artisti rock

Dal punto di vista dell’estetica, pochi artisti discografici al livello di Prince e Hendrix hanno mai portato più “cose” ai loro spettacoli teatrali. Quindi ecco da dove nasce questo confronto. Inoltre, non si può ignorare il carisma che entrambi gli artisti hanno portato alle loro esibizioni dal vivo. 53 anni dopo il Monterey Pop Festival, la gente parla ancora della performance di Hendrix. Ma si parla anche dell’esibizione di Prince al Super Bowl Halftime Show del 2007.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.