gtag('config', 'UA-102787715-1');

David Bowie, Quando il Duca Bianco indossò un vestito di Giorgio Armani

David Bowie è una delle rockstar più influenti degli ultimi anni. Anche dopo la sua scomparsa, rimane un’icona musicale fondamentale. Imitatissimo e citato in tutto il mondo, la sua musica ha conquistato tutti. Bowie era un trasformista, un artista camaleontico lodato per la sua grande capacità di cambiare stile e giocare sull’ambiguità. Perfino nella scelta di usare diversi alter ego si nota questa sua tendenza così efficace. Oltre alla musica, però, Bowie è famoso anche per gli outfit eccentrici e particolari. A questi abbiamo contribuito anche noi, come si può notare dal catalogo di una mostra incentrata su un artista che ha fatto la storia della musica. Sicuramente, se ancora oggi viene così tanto imitato è perché ha gettato le basi anche nella moda per un certo modo di concepire l’abbigliamento. Più di tutti, lo ha vissuto come una manifestazione di individualità.

David Bowie Is

Una mostra dedicata a David Bowie, venne inaugurata a Londra nel 2013 e poi approdò in Italia nel 2016, per la precisione a Bologna. La mostra ebbe sede al MAMbo, Museo d’Arte Moderna Istituzione Bologna Musei, dal 14 luglio al 13 novembre 2016. Fu curata da Victoria Broackes e Geoffrey Marsh e comprendeva più di 300 oggetti dell’archivio personale di David Bowie, riguardanti sia la sua musica sia i suoi look. Infatti, venne esposto l’outfit di Ziggy Stardust, ma anche delle copertine, dei video, oggetti personali e foto dei fogli dove aveva scritto a mano alcune canzoni. Dalla mostra si evince, come da titolo, tutto ciò che è stato David Bowie, in quanto viene messa in risalto la sua pluralità di interessi. Non dobbiamo dimenticare che il Duca Bianco oltre a cantare e comporre sapeva anche dipingere e nutriva un grande interesse per l’arte in generale e per il design.

L’outfit italiano

L’aspetto che a noi interessa del catalogo di questa mostra è quello squisitamente italiano. Ci sono stilisti italiani che avuto l’onore ed il privilegio di vestire il Duca Bianco? Ebbene, la sensibilità artistica di un così grande artista non poteva sfuggire alla fama del design e della moda italiana. Questi straordinari abiti hanno contribuito a rendere David Bowie un’icona di stile e di individualità. Ad esempio, il bellissimo abito bianco e nero con gilet e cravattino di pizzo e merletto è di Giorgio Armani. David Bowie lo indossò al Sound+Vision Tour negli anni 90, forse uno dei suoi vestiti più sobri se pensiamo agli altri così eccentrici. Alla settimana della moda di Milano non sono rari i tributi a David Bowie da parte dello stesso Armani, in virtù proprio del fatto che si tratta di una grandissima icona di stile.

Share

Laureata in lettere moderne e laureanda in Filologia moderna. Siciliana doc, scrittrice, ha pubblicato un saggio dal titolo "Dietro lo specchio, Oscar Wilde e l'estetica del quotidiano" e scrive per diversi siti di divulgazione culturale. Ama la letteratura, il cinema, il teatro, l'arte e naturalmente la musica (ha studiato teatro musical per quattro anni), in particolare il rock, il symphonic metal, il cantautorato italiano e i musical.