28 January, 2021, 04:49

David Bowie: il produttore racconta la commovente storia dietro la sciarpa di “The Snowman”

Il produttore del famoso show che vide la partecipazione del duca bianco, David Bowie, ossia l’adattamento del 1982 di “The Snowman”, ha condiviso la commovente storia dietro l’iconica sciarpa che viene indossata nella scena introduttiva. L’adattamento di Channel 4 della storia di Raymond Briggs infatti si apre con Bowie che introduce gli spettatori alla storia surreale in cui un pupazzo di neve prende vita.

La storia della sciarpa ritrovata dal figlio di David Bowie

La storia della sciarpa è stata raccontata dopo che il figlio di Bowie, Duncan Jones, ha twittato una foto di se stesso che indossava il leggendario di cimeli oggi dopo averlo trovato in un deposito. Le risposte al tweet includevano un messaggio di Brian Harding, che ha produsse il film. “Ciao Duncan! Sono Brian Harding, che ha prodotto le riprese dell’introduzione di tuo padre in “The Snowman“, ha twittato. “Potresti non ricordare la storia, ma la sciarpa è stata lavorata a maglia dalla signora nel reparto contabilità di TVC, la società di produzione che ha realizzato l’animazione.”.

“Sono contento che sia arrivata finalmente a destinazione!”

È venuta sul set e l’ha mostrata a David. Al termine delle riprese, David ha chiesto molto gentilmente se poteva tenere la sciarpa per regalarla a suo figlio, Zowie”. La storia continua: “Questa è stata l’unica commissione che ha addebitato per le riprese e credo che abbia offerto i suoi servizi per motivi personali. Era affascinante e totalmente professionale. Sono contento che la sciarpa abbia trovato la sua strada verso la destinazione che intendeva: da padre a figlio!”.

La prima del musical

Un’altra notizia che vede al centro la figura di David Bowie, è che il musical “Lazarus” della defunta star sarà trasmesso online il mese prossimo. Lo spettacolo con protagonista Michael C Hall, ispirato al romanzo di Walter Tevis “The Man Who Fell to Earth” (1963), è stato scritto da Bowie insieme a Enda Walsh. L’8 gennaio 2021, quando Bowie avrebbe compiuto 74 anni e festeggiando il quinto anniversario della sua morte, i fan potranno guardare online la prima britannica di una versione filmata della performance.

Un giorno per celebrare David Bowie

Il quinto anniversario della morte di Bowie sarà anche segnato con una serie speciale della BBC Radio, “Bowie Five Years On”. La trasmissione dei programmi tributo inizierà l’8 gennaio 2021. Nella stessa data, Yungblud, Anna Calvi, Duran Duran e altri onoreranno la vita e l’eredità di Bowie durante un evento unico in streaming dal vivo, “A Bowie Celebration: Just For One Day”.

Share

Horus Black, al secolo Riccardo Sechi, nasce a Genova nel 1999 in una famiglia di musicisti classici. Appassionato di rock, soprattutto classic rock, cantante e musicista. Pubblica il suo primo album nel 2018. Indirizzo e-mail rsechi99@gmail.com