gtag('config', 'UA-102787715-1');

David Crosby: “Eddie Van Halen? La realtà è che non me ne importa niente”

Di recente, David Crosby è tornato a far parlare di sé, ancora una volta a causa di alcune dichiarazioni che non sono piaciute particolarmente. Se in tantissimi tra artisti, musicisti e cantanti, si sono espressi attraverso messaggi di cordoglio per Eddie Van Halen, ciò non può dirsi anche dello stesso Crosby, che invece ha rilasciato ben altre dichiarazioni, poi scusandosi pubblicamente. Vogliamo riavvolgere il nastro e parlare di quei tweet che sono stati rilasciati da David Crosby, e che hanno, giustamente, sconvolto la comunità del web.

Le dichiarazioni di David Crosby su Eddie Van Halen

Tantissimi artisti, nei giorni esattamente successivi alla morte di Eddie Van Halen, hanno lasciato diversi messaggi di cordoglio nei confronti dello stesso chitarrista, ricordando un evento in particolare o un aneddoto che valesse la pena essere sottolineato. Tra le parole di maggiore emozione ci sono state, non a caso, quelle di Jimmy Page, che ha ricordato uno dei momenti migliori della carriera del chitarrista di Eruption.

Ciò non può dirsi anche di David Crosby, che ha dichiarato quanto segue, dopo aver negato la possibilità di realizzare un cordoglio nei confronti di Eddie Van Halen: “Nessuno oltre a Hendrix ha cambiato il mondo della chitarra. Capisco che molti di voi lo amavano. L’ho incontrato, è stato carino ed era talentuoso. ‘Meh’ significa che a me non importa molto. Non ho detto che non fosse bravo, ma non era roba per me”.

Successivamente, lo statunitense ha corretto il tiro: “Sì, voi fan dei Van Halen, ho dato una risposta che non era bella. La verità ancora più imbarazzante è che non mi ricordavo nemmeno che fosse appena morto o avrei tenuto la bocca chiusa. Commetto errori. Non intendevo offendere”.

Le dichiarazioni di David Crosby sul Coronavirus

Quelle rilasciate a proposito di Eddie Van Halen non sono le uniche dichiarazioni di David Crosby che hanno fatto particolarmente discutere. Nel pieno della pandemia globale David Crosby si era espresso denunciando una situazione piuttosto pericolosa per artisti e musicisti, che si sarebbero ritrovati sul lastrico.

Ecco quali sono state le sue parole a proposito: “Sono qui sul mio divano che attendo che cancellino anche tutti i miei tour estivi, non solo quello che inizia a maggio, il che mi creerà enormi problemi finanziari”, ha dichiarato lo statunitense, “Lo streaming non ci paga, i concerti sono l’unico modo che abbiamo per guadagnare. Potrei rischiare di perdere la casa, anche perché non ho risparmi su cui contare. Ancora nessuno parla di maggio ma quasi ci siamo, e se salta il concerto di maggio sarà come una slavina. Ho in programma di suonare fino a dicembre: se perdo tutto mi ritroverò nella polvere”.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.