21 January, 2021, 17:56

David Gilmour e le sue canzoni preferite dei Beatles

I Beatles hanno caratterizzato, senza alcun dubbio, una delle più importanti influenze che si siano mai distinte nell’ambito della storia della musica, e sono tanti gli artisti che – naturalmente – sono rimasti ispirati dalla formazione di Liverpool; tra le tante, non può non essere citata la band dei Pink Floyd, tra i baluardi più importanti e rappresentativi della storia della musica. David Gilmour non ha mai negato quanto i Beatles siano stati importanti per lui, tanto che ha specificato quale fosse la sua volontà di suonare nella band britannica, indicando anche quali fossero le sue canzoni preferite dei Beatles. Ecco tutto ciò che c’è da sapere a riguardo.

David Gilmour e le sue parole spese sui Beatles e sull’apprezzamento per la band di Liverpool

L’influenza dei Beatles è stata sempre piuttosto importante per David Gilmour, che ha dichiarato, anche se in maniera piuttosto scherzosa, di aver sempre copiato la band britannica. Il chitarrista dei Pink Floyd, in effetti, è sempre stato un grandissimo fan ed estimatore dei Beatles, tanto da indicare anche quali fossero le canzoni preferite della band che ha sempre amato e ritenuto particolarmente importanti. Ecco quali sono state le sue dichiarazioni a riguardo:  “La mia prima chitarra? La presi in prestito ad un vicino, e poi non gliela ho mai ridata. Anzi, ce l’ho ancora a casa mia. Ero un grandissimo fan dei Beatles, copiavo tutto ciò che loro facevano prima che iniziassi a creare le mie cose. Mi sarebbe piaciuto far parte dei Beatles”.

Le canzoni dei Beatles preferite da David Gilmour

La prima tra le canzoni del Beatles preferita da David Gilmour è Revolution, uno dei brani più rappresentativi della band britannica presente in due versioni. Il brano, scritto da John Lennon è pubblicato il 28 agosto del 1968, è presente sia sotto forma di pezzo energico e hard rock pubblicato nel lato B del singolo Hey Jude, sia in quanto allenta e acustica ballata, presente con il nome di Revolution 1 all’interno del White Album. Si tratta di una canzone particolarmente emblematica, sia per quanto riguarda l’arrangiamento della canzone, sia per il suo significato politico, che portò John Lennon ad essere avvicinato ad un’ideologia marxista-leninista.

Seconda tra le canzoni preferite di David Gilmour, nell’ambito della discografia dei Beatles, è Across The Universe, brano pubblicato nel dicembre del 1969 è destinato a raccogliere fondi per beneficenza. Successivamente, il brano stesso è stato modificato è inserito all’interno dell’album Let It Be, l’ultimo che sia stato pubblicato della band di Liverpool; anche in questo caso, non possiamo non sottolineare tutta L’importanza di una canzone che, all’interno di un’intervista del 1970, John Lennon ha definito come la migliore che abbia mai scritto. Inoltre, il significato del brano è il tema che alimenta lo stesso hanno portato la canzone ad essere definita anche come un baluardo dell’ideologia ecologista. La canzone ha ottenuto anche grande successo per essere stata proiettata nello spazio, Il 4 febbraio del 2008 alle ore 19, grazie all’approvazione di Paul McCartney e Yoko Ono.

 

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.