gtag('config', 'UA-102787715-1');

David Gilmour, lo straordinario omaggio a Syd Barrett (VIDEO)

David Gilmour, lo storico ex chitarrista di una band rock leggendaria come i Pink Floyd, continua ad essere molto attivo nonostante il periodo di lockdown dovuto all’emergenza Coronavirus. L’artista si è reso protagonista di un omaggio di assoluto rilievo nei confronti di un musicista con il quale ha vissuto pochi anni della sua carriera, ma davvero molto intensi. Scopriamo insieme un’esibizione molto interessante, in un video che mette in evidenza le qualità infinite di un vero genio della musica.

Una serie di video che ha dato nuova popolarità a Gilmour

Come già accennato in precedenza, in tempi di quarantena, David Gilmour si è dato molto da fare nel corso degli ultimi mesi. Anche la sua Gran Bretagna è stata coinvolta dalla pandemia e in maniera alquanto traumatica. Ad ogni modo, il musicista ha dato vita ad una serie di filmati intitolata Von Trapped Family. Nei vari video, Gilmour conversa amabilmente con la sua moglie Polly Samson e si cimenta in numerose performance musicali, cantando e suonando con tutta la sua caratteristica bravura.

Prima del lockdown, i coniugi Gilmour avevano intenzione di dare vita ad un tour di dialoghi e musiche con lo scopo di presentare A Theater For Dreamers, il nuovo romanzo scritto dalla Samson. Ovviamente, la coppia è stata costretta a cambiare idea e ad utilizzare lo streaming da casa per portare avanti il loro ambizioso progetto, tanto apprezzato da un pubblico sempre più ampio.

L’omaggio al compianto Syd Barrett

Nel corso degli ultimi mesi, David Gilmour ha proposto numerose clip di assoluto rilievo. Ad esempio, ha proposto due cover di un’altra leggenda della musica, Leonard Cohen, riguardanti i brani Bird On The WireSo Long, Marianne. Stavolta, l’attenzione dell’ex chitarrista dei Pink Floyd si è rivolta verso un uomo con il quale ha condiviso momenti unici della sua inimitabile carriera. Stiamo parlando del fondatore della sua band, ossia Syd Barrett, scomparso nel mese di luglio 2006.

Il percorso di Barrett con i Pink è stato breve ma fulminante, con quattro anni che sono bastati per lasciare una traccia indelebile nella storia della musica. In questo caso, Gilmour ha scelto di riproporre a sua volta due canzoni realizzate proprio dal mai troppo rimpianto Syd. Stiamo parlando di Octopus (17:35) e Dominoes (32:50), entrambi provenienti dal primo LP da solista di Barrett, The Madcap Laughs.

Il filmato dei due concerti di Gilmour a Pompei

Nel frattempo, YouTube ha recentemente mostrato alcuni dei momenti più iconici del percorso da solista di David Gilmour. Entrando nei particolari, lo scorso 8 maggio, la piattaforma di streaming ha proiettato i suoi due concerti, registrati presso la suggestiva cornice dell’Anfiteatro Romano di Pompei. Un luogo intriso di significato per il musicista, che si era già esibito tra gli Scavi insieme ai Pink Floyd nel 1971. Il video di Us And Them è stato senz’altro una delle chicche imperdibili per milioni di appassionati.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)