gtag('config', 'UA-102787715-1');

Donald Trump: ecco qual è il videoclip più bello della storia del rock secondo il Presidente degli Stati Uniti

Il Presidente Donald Trump ha dimostrato più e più volte di essere un appassionato di rock. La sua brutta abitudine di utilizzare brani rock durante i suoi comizi, però, ha fatto infuriare parecchi gruppi musicali. Sono tantissime, infatti, le formazioni che si sono schierate contro la politica di Donald Trump. Nonostante varie dichiarazioni di numerosi esponenti del rock, Donald Trump continua ad utilizzare brani rock durante i suoi comizi e, a quanto pare, la sua passione per questo genere non si limita solo a questo. Un’ex portavoce della Casa Bianca ha infatti recentemente svelato che il 45 esimo presidente degli Stati Uniti è letteralmente ossessionato da un videoclip rock in particolare… andiamo a scoprire quale!

Le rock band che si sono schierate contro Donald Trump

Donald Trump, come dicevamo, si è fatto non pochi nemici nel mondo del rock. Una delle prime band a schierarsi contro l’imprenditore statunitense sono stati proprio i Queen. La formazione britannica, infatti, qualche anno fa si scagliò contro l’attuale Presidente degli Stati Uniti, colpevole di aver utilizzato l’iconica canzone ‘We Will Rock You‘ durante uno dei suoi spot. E poi, ancora, durante un comizio a Minneapolis Donald Trump utilizzò un classico brano di Prince: ‘Purple Rain‘ (nonostante si fosse già scontrato con gli eredi del musicista e avesse promesso di non utilizzare più il brano in questione).

Questi, poi, non sono certo gli unici esempi di star del rock che si sono schierate contro Donald Trump. L’elenco è lungo e comprende gruppi ed artisti come I R.E.M., i Rolling Stones, i Guns N’Roses, Bruce Springsteen, i Pink Floyd e tanti altri ancora.

Il videoclip più bello della storia del rock secondo il Presidente degli Stati Uniti

Nonostante i vari dibattiti, Donald Trump continua ancora oggi a utilizzare vari brani rock durante i suoi comizi e, a quanto pare, è letteralmente ossessionato da un videoclip rock in particolare.

Sarah Huckabee Sander, ex portavoce della Casa Bianca, nella sua biografia ‘Speaking For Myself: Faith, Freedom And The Fight Of Our Lives Inside The Trump White House‘ ha infatti sottolineato come il Presidente fosse letteralmente ossessionato dal video di November Rain dei Guns N’Roses. Secondo la donna poi nel 2018, mentre si discuteva sulla scaletta dei brani da utilizzare durante i comizi, Trump cominciò a parlare di ‘November Rain‘ dei Guns N’Roses e affermò che il videoclip di quel brano era in assoluto il più bello della storia del rock:

“Mentre eravamo nello Studio Ovale il Presidente disse a me e a Hope che voleva includere ‘November Rain’ dei Guns N’Roses nella playlist dei suoi raduni. Poi ci disse che quello era il videoclip musicale più grande di tutti i tempi e, per dimostrarlo, ce lo fece vedere fino alla fine, anche se nessuno aveva detto nulla al riguardo.”

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)