gtag('config', 'UA-102787715-1');

Eddie Van Halen: Quella volta che rischiò di distruggere il suo matrimonio

I Van Halen sono stati una band fondamentale per la storia del Rock. Nonostante abbiano messo la firma su alcune delle pietre miliari più evocative della musica moderna, la band è andata incontro a non poche difficoltà; per lo più causate dai bruschi cambi di rotta e modifiche di line up cui è stata soggetta nel corso degli anni. Quando il carismatico, primo, cantante dei Van Halen, David Lee Roth, annunciò la sua dipartita dalla band, il resto del gruppo si sentì improvvisamente perso. Era il 1985. All’epoca, Eddie Van Halen era sposato con l’attrice Valerie Bertinelli che, nelle sue memorie del 2008, intitolate Losing It, raccontò di quella volta in cui il chitarrista rischiò di distruggere il suo matrimonio.

Nel libro, l’attrice spiega di aver intrattenuto una conversazione con suo marito, nel corso della quale, questi gli rivela che David Lee Roth non sarebbe più tornato e che; a quel punto, lui non sapesse più cosa fare. Quando il chitarrista ebbe modo di ragionare sulla questione a freddo, decise di trovare un sostituto tanto carismatico quanto Roth e che, i Van Halen, avrebbero avuto bisogno di una figura femminile alla voce. Le scelte che avrebbero seguito le decisioni di Eddie Van Halen, sarebbero finite per mandare al collasso il suo matrimonio.

La scelta con cui Eddie Van Halen rischiò il matrimonio

Dopo la dipartita di David Lee Roth, Eddie Van Halen non era ancora sicuro di chi avrebbe dovuto ricoprire il suo ruolo. Il chitarrista sapeva solo di aver bisogno di un grande artista, poiché rimpiazzare Roth non sarebbe stato affatto facile. Valerie Bertinelli va avanti nel libro ricordando di essere stata lei stessa a presentare la cantante delle Scandal, Patty Smyth al marito. La frontwoman, che aveva all’attivo alcune hit scardina classifiche simbolo degli anni ’80 come Goodbye To You e The Warrior, non avrebbe fatto sentire la mancanza di David a nessuno interno o esterno alla band.

L’artista, però, dovette declinare l’offerta di Eddie, poiché, al tempo, era incinta già da otto mesi ed era consapevole del fatto che non sarebbe riuscita a sobbarcarsi delle responsabilità che avere un figlio comporti e di un tour della portata delle kermesse dei Van Halen. La decisione della Smyth di rifiutare la band di Eddie, non intaccò la loro amicizia che, anzi, sembrò stringersi sempre di più. In Losing It, Bertinelli scrive: “Quando sono tornata a casa dopo le riprese di un film televisivo, ho trovato Eddie che insisteva con Patty affinché prendesse il posto di Dave. La sua infatuazione per lei si intensificò dopo che diede alla luce suo figlio. Non passò molto tempo prima che Eddie cominciasse a paragonare i miei modi ai suoi.

Valerie, intanto, era convinta che tra Patty ed Eddie ci fosse qualcosa di più di una semplice amicizia. Trascorsero molti anni, ma la donna convisse con questi preconcetti fino a quando non fu la stessa Smyth a contraddirla. Patty era stata sposata con la leggenda del Tennis John McEnroe per oltre vent’anni e; sentì il bisogno di sfatare ogni possibile diceria su una sua eventuale relazione con Eddie Van Halen che avrebbe potuto portare il matrimonio della leggenda della sei corde allo sfacelo.

 

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (email:claudio190901@gmail.com)