gtag('config', 'UA-102787715-1');

Elvis Presley non sapeva scrivere le canzoni, la verità sul segreto del Re del Rock n’roll

Elvis Presley. Il Re del Rock n’roll. Quando si pronuncia questo nome subito tutti noi pensiamo a uno dei musicisti e cantanti rockabilly e rock n’roll più importanti della storia. E infatti sarebbe innegabile affermare il contrario, date le moltissime canzoni scritte dal Nostro e dal successo enorme in tutto il mondo. Ma quale è il segreto dietro le canzoni di Elvis Presley? Beh, non le ha scritte lui. Questo ha dell’incredibile, dal momento che si tratta di una vera e propria icona, non solo musicale, ma anche culturale che ha ispirato musicisti e artisti. Eppure, Elvis non sapeva scrivere le canzoni

Chi era Elvis?

Il Nostro amato Elvis conosceva solo tre accordi di chitarra e di fatto non ha mai scritto per intero il testo di una sua canzone. In poche parole, tecnicamente era abbastanza scarso. E voi ci direte “ma voi non lo avete neanche conosciuto, come fate a saperlo?”. E avreste anche ragione, ma il suo chitarrista per molti anni, Chet Atkins, ha detto: “La prima volta che l’ho sentito ho pensato: Chi cazzo è questo? Non sapevo dire se era blues o bluegrass o gospel o cosa altro. Naturalmente, questo era ciò che lo rendeva quello che era. In poche parole, almeno agli inizi, Elvis non sembrava né carnepesce.

Il timbro unico di Elvis

Elvis aveva però una capacità vocale che moltissimi cantanti, anche contemporanei, si sognano. Indubbiamente il suo timbro è stato il suo marchio di fabbrica e senza alcun dubbio si è rivelato uno dei timbri più interessanti della scena rock. Ma a suonare come era? Elvis ricevette la sua prima chitarra a 11 anni a malincuore, dato che la musica non era uno dei suoi interessi principali. Chet Atkins ammise che Elvis non era neppure male a suonare lo strumento, ma era abbastanza timido e molto insicuro dei suoi mezzi. Pensate che nel 1959 ammise di conoscere solo tre accordi, ma questa era forse una bugia, altrimenti Atkins non avrebbe detto che era un buon chitarrista.

Non sapeva suonare?

Ma nel 1959 a Dig Magazine Elvis disse che non era in grado di leggere la musica e lo spartito. Ciò sembra essere piuttosto grave per un cantante e musicista, anche se negli anni il punk ha dimostrato che non serve necessariamente essere come Ennio Morricone. Elvis ammise che usava la musica come supporto e che puntava tutto sulla voce. Sapete poi che Elvis registrò nel 1970 un brano con il titolo “I Didn’t Make It on Playing Guitar. Che fosse una sorta di denuncia? Forse, anche perché il pezzo venne pubblicato nel 1996, moltissimi anni dopo la morte del Re del Rock n’roll.

Pessimo autore

Elvis ha ammesso di non aver mai scritto una canzone in vita sua. Lui non sapeva farlo e non sapeva quale era il processo per creare un pezzo da zero. Lui aveva una squadra di parolieri che gli dava una mano incredibile e i suoi testi sono praticamente tutti co-scritti con vari autori. Il suo grande merito era quello di dare la sua personale impronta. Ma non sapeva scrivere le canzoni.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.