gtag('config', 'UA-102787715-1');

Eric Clapton, ecco qual è la canzone preferita di Slowhand

Il talento enigmatico di Eric Clapton è un segno di orgoglio per la musica britannica. Il cantante divenne principalmente noto come il chitarrista dei Cream prima di una serie di altri progetti che avrebbero rapidamente reso Clapton un grande musicista. Nonostante fosse nato nel Regno Unito, le influenze di Clapton provengono dall’altra parte del mondo ed è lì che definisce la maggior parte della sua raccolta di canzoni preferite. Tra Robert Johnson a Ray Charles, Eric Clapton ha detto: “La mia canzone preferita è di Prince”.

Si parte da…

Nel 2005, a Clapton è stato chiesto come parte di un servizio in corso su UNcut Magazine di fornire 15 canzoni che avrebbe definito le sue preferite. Con la musica indie che ha raggiunto ancora una volta l’apice delle classifiche e un ritorno al garage rock degli anni Sessanta già presente, Clapton aveva però delle passioni per il mondo del rock classicamente detto (blues pure). Che si tratti di John Lennon o Keith Richards, i Kinks o gli Who, tutte le band di quel periodo potevano essere all’avanguardia nella musica, ma lo stavano facendo sul debito del blues.

Amore per il blues

Il cuore di Clapton è nel blues. Una delle poche volte in cui Clapton ha risposto a una domanda simile è stata la sua apparizione nel 1989 su Desert Island Discs. Aveva detto: “Mi piaceva il blues sin dalla tenera età. Sono andato in pellegrinaggio nei negozi di dischi e ho comprato tutti i dischi R&B che potevo acquistare e li studiavo a casa e imparavo il più possibile a orecchio. In effetti questo è stato il mio metodo per tutta la vita. Ho deciso che sarei diventato un musicista blues. Ha avuto su di me l’effetto più profondo, l’effetto più drammatico di tutta la musica che ascoltavo. In un certo senso ho sentito che era qualcosa che potevo cogliere.”

La sua canzone preferita

Eric Clapton ammise: “La mia canzone preferita è di Prince ed è Purple Rain”, canzone del 1983, forse la più celebre del cantante e musicista americano. Il chitarrista aveva ammesso di aver visto il film “Purple Rain e l’occasione in cui vide il film fu particolare. Lui disse che vide il film “in un momento in cui pensavo che il rock and roll fosse morto. Lui è un musicista che di fatto è una reincarnazione di Little Richard, Jimi Hendrix e James Brown nella stessa persona. Ho pensato che fosse esattamente ciò di cui il mondo aveva bisogno. E’ una figura molto controversa, ma lo amo davvero e penso che musicalmente sia un genio”.

I suoi pezzi preferiti

Eric Clapton ha poi ammesso quali sono i suoi 7 brani del cuore, ovvero Per la cronaca gli altri sette brani scelti da Clapton furono: ‘Senza mamma (from Suor Angelica) di Puccini, ‘Au fond du temple saint (from The Pearl Fishers) di Bizet’ e Robert Johnson “Cross Road Blues” di Roger Waters. C’è poi il pezzo di Muddy Waters “Feel Like Going Home” e uno di Freddie King intitolato “I Love The Woman”. Infine la canzone di Ray Charles “Hard Times” e “I Was Made To Love Her” dii Stewie Wonder.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.