gtag('config', 'UA-102787715-1');

Freddie Mercury, la storia segreta di come è nata “Crazy Little Thing Called Love” dei Queen

Freddie Mercury ha scritto la hit Crazy Little Thing Called Love in una vasca da bagno. Andiamo con calma. Internet è pieno di immagini e video che collegano Elvis Presley alla canzone Crazy Little Thing Called Love. Molti fan credono che il re del rock n roll abbia scritto la canzone dei Queen, ma in realtà non è così. La canzone appartiene a un’altra leggenda del rock, Freddie Mercury e questo lo sappiamo. Nonostante Crazy Little Thing Called Love sia un grande successo e sembri una canzone non semplicissima, ci è voluto poco sforzo da Mercury per creare la melodia. Ecco la storia segreta di come è nata “Crazy Little Thing Called Love” dei Queen. Il pezzo ha permesso a Freddie Mercury e ai Queen di andare in cima alle classifiche statunitensi.

L’OMAGGIO DI FREDDIE MERCURY A ELVIS

Cercando in rete e su YouTube Crazy Little Thing Called Love i risultati che escono sono molto collegati ad Elvis Presley. Molti, soprattutto negli Stati Uniti, credono che quest’ultimo abbia scritto o abbia cantato la canzone prima della sua morte nel 1977. È pur vero che la canzone si adatta allo stile normale di Elvis, ma il pezzo venne scritto e pubblicato nel 1979 e quindi due anni dopo la morte di Elvis. Poi è chiaro che la voce sia quella di Freddie Mercury, ma i rimandi sono molto vicini al rock n roll di Elvisiana memoria. Per quale motivo? Per una motivazione molto molto semplice. Si tratta di un omaggio.

ELVIS PRESLEY O FREDDIE MERCURY?

Mercury aveva creato la canzone come omaggio a Elvis, ma il re del rock and roll non ha mai ascoltato la canzone e sicuramente non l’ha eseguita. Quindi, perché tutti credono che Elvis sia dietro Crazy Little Thing Called Love? Da quando Mercury ha scritto la canzone come tributo, ha spesso eseguito le mosse tipiche di Elvis. Si vestiva indossando una giacca di pelle nera e una maglietta bianca e portava i capelli lisci. Inoltre, molti imitatori di Elvis hanno suonato la canzone nel corso degli anni, aggiungendo al mito che si tratta di una creazione di Elvis Presley. In Europa questa credenza, fatal caso, non è assolutamente radicata nella gente.

DALLA SPERIMENTAZIONE ALLA FUSION

Crazy Little Thing Called Love è stata una grande hit che ha rappresentato un vero salto in avanti per Freddie Mercury. In realtà Mercury ha scritto Crazy Little Thing Called Love in modo molto diverso da altre sue canzoni. Ad esempio, uno degli altri grandi successi di Mercury, Bohemian Rhapsody, è stato un eccentrico capolavoro rock a cui mancava qualsiasi tipo di stile pop che si vede invece in Crazy Little Thing Called Love. In effetti, Mercury amava mescolare le cose e ha creato molta varietà nella sua musica. “Non è tipico del mio lavoro, ma è perché nulla è tipico del mio lavoro“, ha detto una volta Mercury della canzone nel libro The Billboard Book of Number One Hits.

L’IDEA IN VASCA DA BAGNO

Un’altra differenza era che era la prima canzone in cui Mercury suonava la chitarra ritmica. Mercury ha spiegato: “Crazy Little Thing Called Love mi ha impiegato cinque o dieci minuti. L’ho fatto con la chitarra, che non so suonare per pazzi, e in un certo senso è stata una buona cosa perché ero limitato, conoscendo solo alcuni accordi. Non riuscivo a fare troppi accordi“. Il collaboratore Peter Hince ammise che a Freddie venne l’idea del pezzo mentre era in una vasca da bagno di un hotel Hilton in Germania. Hince disse: “È venuto fuori dalla vasca, avvolto in un asciugamano, gli ho consegnato la chitarra e ha elaborato gli accordi lì e fine“. Questa è la storia segreta di come è nata “Crazy Little Thing Called Love” dei Queen.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.