gtag('config', 'UA-102787715-1');

Hello Sunshine, il nuovo singolo firmato Bruce Springsteen

Bruce Springsteen a distanza di 5 anni dal suo ultimo lavoro in studio “High Hopes”, ha annunciato che il suo nuovo album, diciannovesimo della sua carriera, si intitolerà “Western Stars” e vedrà la luce il 14 Giugno 2019. Il cantante, da circa una settimana, stava anticipando l’uscita dell’album postando una serie di foto sui social network.

Hello Sunshine: il nuovo brano di Bruce Springsteen

A mezzanotte è stato pubblicato il video di “Hello Sunshine”, primo singolo estratto dal nuovo album. Il video di circa quattro minuti, molto suggestivo, mostra una vecchia auto (Chevrolet El Camino SS) targata New Jersey mentre attraversa un deserto.

“Questo disco è come un tuffo nel passato, un ritorno alle mie registrazioni da solista, con canzoni ispirate a personaggi forti e cinematici, con arrangiamenti orchestrali. Questo disco è come uno scrigno ricco di gioielli”. Queste le parole usate da Bruce Springsteen per presentare il suo nuovo album.

Le nuove tematiche affrontate nell’album Western Stars

Il boss nel realizzare questo disco ha spinto la sua musica verso nuove direzioni: l’album in gran parte è ispirato ai dischi pop della California del sud degli anni 60-70. “Non sono sicuro che la gente avvertirà queste influenze, ma è esattamente quello che avevo in mente” – ha rivelato il cantante. Le tredici tracce dell’album comprendono una vasta gamma di tematiche americane: dalle autostrade agli spazi deserti, dal sentimento di isolamento fino al concetto di comunità.

Western Stars è stato prodotto dallo stesso Bruce Springsteen in collaborazione con Ron Aniello. Patricia Scialfa, consorte di Bruce, si è occupata invece delle voci e degli arrangiamenti vocali di quattro tracce. Al disco hanno contribuito, inoltre, circa una ventina di musicisti : Jon Brion, David Sancious, Charlie Giordano, Soozie Tyrell e tanti altri ancora.

Bruce Springsteen – Il boss è tornato

Bruce Frederick Joseph Springsteen, pilastro della musica rock,è riuscito a scalare le classiche e raggiungere il successo grazie a perle come Born in the U.S.A, Dancing in the Dark, Born To Run, Brilliant Disguise. E ora che ne abbiamo avuto la conferma possiamo dirlo con certezza: The Boss is back.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)