gtag('config', 'UA-102787715-1');

I 5 album d’esordio rock più belli di sempre

Ogni band rock ha delle radici dalle quali partire. In molti casi, determinati progetti richiedono del tempo per riuscire a decollare. In alcune circostanze, invece, il successo viene raggiunto già a partire dal primo album. Non è facile mettere in mostra tutte le proprie qualità con un singolo disco, ma diversi gruppi hanno conseguito tale intento. Ecco quali sono i 5 album d’esordio rock più belli di sempre, ovviamente seguendo un ragionamento soggettivo e lasciando spazio ad ogni vostra libera interpretazione.

1. The Jimi Hendrix Experience – Are You Experienced

Nel 1967, nacque il mito di Jimi Hendrix. Insieme ai suoi collaboratori, uno dei chitarristi più grandi della storia conquistò fin da subito risultati straordinari. Da Foxy LadyRed House, da FireManic Depression, numerosi furono i capolavori di un disco leggendario. Conseguì quattro dischi di platino ed uno d’oro e fu inserito da Rolling Stone al quindicesimo posto tra i migliori 500 album di sempre. Un esordio davvero fulminante.

2. Guns N’ Roses – Appetite For Destruction

Ecco un altro album di debutto entrato di diritto nella storia del proprio genere. Appetite For Destruction viene considerato ancora da molti come il vero picco espressivo dei Guns N’ Roses. Risalente al 1987, ha venduto oltre 30 milioni di copie in tutto il mondo ed è tra i più apprezzati della storia del rock. Brani come Welcome to the Jungle, Paradise City e Sweet Child ‘O Mine entrarono nella leggenda, con un mix tra punk rock e hair pop-metal dal suono inconfondibile.

3. Sex Pistols – Never Mind The Bollocks

Più che il disco d’esordio, questo è l’unico vero album in studio realizzato dai Sex Pistols nella loro breve e fulminante carriera. Nel 1977, gli esponenti del punk rock guidati da quel folle di Sid Vicious misero sottosopra la storia della musica. Viene considerato come un’autentica svolta nella musica rock grazie a pezzi come God Save the QueenAnarchy in the U.K., oltre che per la capacità di incarnare alla perfezione la cultura punk in ogni suo aspetto.

4. Ramones – Ramones

Nel 1976, i Ramones si fecero conoscere grazie al loro disco omonimo. A quei tempi, l’album non fu molto considerato in maniera positiva da parte dei critici. Tuttavia, se Rolling Stone ha scelto di posizionarlo al primo posto in maniera assoluta nella classifica riservata ai migliori lavori punk, un motivo c’è. Capolavori come I Wanna Be Your BoyfriendBlitzkrieg PopHavana Affair sono tre ragioni valide.

5. The Clash – The Clash

Concludiamo la nostra lista dedicata ai 5 album d’esordio rock più belli di sempre con l’omonimo disco dei The Clash. Nel 1977, la band punk rock britannica diede vita ad un vero capolavoro del suo genere, contenente brani del calibro di White RiotI’m So Bored with the U.S.A.. I loro slogan rivoluzionari e i loro messaggi politici apertamente di sinistra contribuirono al loro straordinario successo.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)