gtag('config', 'UA-102787715-1');

I 5 artisti che hanno ispirato Kurt Cobain

Quando è stata l’ultima volta che i gusti di un musicista hanno avuto una presenza dominante nella cultura pop? Kurt Cobain, facile. Questa moda di indossare tutto quello che rimandava ai Nirvana è poi continuata per moltissimo tempo, fino a rappresentare un artista musicale davvero molto apprezzato. Ma la fama di Kurt Cobain non sarebbe mai nata senza le grandi influenze del leader dei Nirvana. Andiamo a vedere allora i 5 artisti che hanno ispirato Kurt Cobain e la sua musica. Non possiamo non citare i REM e dovete sapere che il suo storico leader Michael Stipe aveva dichiarato che i REM dovevano collaborare con Kurt Cobain, ma la morte di quest’ultimo non permise loro di farlo.

I Beatles come grande ispirazione

I Beatles erano una delle più grandi band della storia della musica, e fin qui ci siamo tutti. Ma sapete che erano tra gli artisti preferiti da Kurt Cobain? Erano così importante che Kurt Cobain aveva ordinato e chiesto esplicitamente che, durante il suo futuro funerale, ci sarebbe dovuta essere In My Life dei Beatles. Dave Grohl ha ammesso: ““Significa molto per me perché è la canzone che è stata eseguita durante il funerale di Kurt. Quel giorno, dopo che ciascuno dei presenti ha tenuto il proprio discorso, questo brano è stato diffuso dagli altoparlanti. E’ così che tutti hanno potuto celebrare anche l’amore di Kurt per i Beatles”. La prima canzone mai amata poi da Kurt era Hey Jude, tra le altre cose.

L’ispirazione dei Sonic Youth

Una delle formazioni fondamentali nello sviluppo culturale e artistico dei Nirvana è stata quella degli Sonic Youth. Sono stati loro a dare la primissima opportunità alla band di suonare di fronte ad un pubblico grazie alla tournée proprio degli Sonic Youth in collaborazione con la DGC Records. Va detto che la produzione dell’ultimo album dei Nirvana e di Kurt Cobain, In Utero, è davvero molto influenzata dagli Sonic Youth. Peccato che questa band sia un pochino passata nel dimenticatoio e pochi la conoscano veramente, nonostante sia un gruppo assolutamente valido e di livello.

I Pixies ispiratori del maggior successo dei Nirvana

Non potevamo non inserire i Pixies in questa lista dei 5 artisti che hanno ispirato Kurt Cobain. Il leader dei Nirvana li adorava e non poco, era veramente pazzo di loro e tentò diverse volte di scrivere i pezzi seguendo la loro traccia. Lui stesso ha ammesso di averli parzialmente plagiati per scrivere il maggior successo dei Nirvana, ovvero Smells Like Teen Spirit. L’amore per i Pixies fu qualcosa di immediato, grazie alla dinamicità della band e alla loro energia collegata a un carattere più tranquillo.

Tutti gli altri artisti ispiratori

Ci rendiamo conto che mettere solo 5 artisti sarebbe errato, dal momento che Kurt Cobain ha amato davvero tantissime band. Vi sorprenderete di non aver visto i Vaselines, come degli AC/DC (amati e odiati dal cantante dei Nirvana), gli Aerosmith di cui Kurt invidiava la vocalità di Steven Tyler o i Black Sabbath. Ma ci sono anche i Kiss, i Joy Division, i Led Zeppelin, i Sex Pistols, gli Stooges di Iggy Pop e, naturalmente, i Velvet Underground di Lou Reed.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.