gtag('config', 'UA-102787715-1');

I posti più strani in cui le rock band si sono esibite

Diciamoci la verità: non vediamo l’ora di poter assistere di nuovo a qualche spettacolo dal vivo, godendoci della buona musica in compagnia e lasciandoci catturare dalle note dei nostri artisti preferiti. Nel frattempo abbiamo pensato di intrattenervi proponendovi una speciale classifica incentrata sui posti più strani in cui le rock band si sono esibite. Pronti? Andiamo a scoprirli insieme!

Metallica, Antartide

Partiamo subito con uno degli show più affascinanti ed emozionanti della storia del rock: il concerto dei Metallica in Antartide. Cominciamo però col fare una precisazione: la band heavy metal statunitense detiene un record a dir poco fuori dal comune e cioè quello di essere l’unica formazione ad aver suonato in tutti e 7 i continenti (anche se si è sempre parlato di 5 continenti, in America è più diffuso il modello a 7 con la suddivisione dell’America in Nord e Sud e l’introduzione dell’Antartide) in un solo anno solare! Il concerto in Antartide, invece, si tenne nel 2013 e, stando alle parole di James Hetfield, “fu uno dei giorni più speciali e indimenticabili della loro carriera”.

Red Hot Chili Peppers, Piramide di Giza

Esibirsi avendo alle spalle una delle 7 meraviglie del mondo come sfondo non è proprio una cosa da tutti, parola dei Red Hot Chili Peppers! La band rock statunitense il 15 marzo del 2019 si esibì di fronte alla maestosa Piramide di Giza, trasmettendo l’intero concerto in streaming sul proprio canale youtube ufficiale. I RHCP, però, non sono stati certo i primi ad esibirsi in Egitto, prima di loro ci hanno pensato i Pink Floyd, i Grateful Dead, Frank Sinatra, Sting e Bocelli.

 

White Stripes, pista da Bowling

In questa speciale classifica incentrata sui posti più strani in cui le band rock si sono esibite non potevamo certo escludere i White Stripes di Jack e Meg White. La band di ‘Seven Nation Army‘ nel 2007, per ragioni ancora poco chiare, si esibì dinanzi a 300 persone per circa 15 minuti all’Eastview Bowling Alley di Saskatoon.

I Beatles sul tetto

Potevamo escludere i Beatles e il loro leggendario concerto sul tetto? Certo che no! Il cosiddetto “Rooftop Concert” si tenne il 30 gennaio del 1969 e, in quell’occasione, il quartetto di Liverpool ridimensionò completamente il concetto di spettacolo dal vivo. Tenutosi sul tetto dell’edificio che ospitava la casa discografica di loro proprietà, la Apple, quello dei Beatles fu uno dei concerti più spettacolari di sempre e, su questo, non ci piove.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)