Il miglior cantante di sempre secondo la scienza è Axl Rose

Il miglior cantante di sempre secondo la scienza è Axl Rose

Il miglior cantante di sempre

Le discussioni da pub, tra amici e fan della musica rock, su chi sia il miglior cantante di sempre si moltiplicano. Band, artisti, cantanti, chitarristi, addirittura canzoni e chi più ne ha, più ne metta sono tutti oggetto di accese discussioni che non arrivano mai a un responso definitivo: non esiste un parametro standard su cui basare questo tipo di giudizio; ne esistono, piuttosti, di diversi per orientare il proprio giudizio in un determinato modo.

Non soltanto la voce, analizzata tecnicamente o dal punto di vista carismatico. Anche la presenza sul palco, la capacità di scrivere determinati testi, il carisma o l’immagine sono tutti parametri su cui può basarsi una decisione. E così le battaglie per far valere il proprio nome sono aspre, e non arrivano a una risoluzione. A dare un responso definitivo, dal punto di vista tecnico, ci ha pensato ConcertHotels.com, sito che ha stilato la classifica dei migliori cantanti di sempre.

I parametri di giudizio di ConcertHotels.com

Il giudizio da parte del sito è di natura prettamente oggettiva, quindi contestarlo sulla base dei criteri adottati appare essere abbastanza sterile. Si può non condividere la validità di determinati parametri, non ritenendoli fondamentali nella considerazione di un vero e proprio cantante, ma non la concretezza di quei parametri stessi.

I parametri di giudizio di ConcertHotels.com sono del tutto tecnici. Si parte dalla voce, considerando l’estensione vocale in termini di ottave. I dati sono stati ricavati da un archivio piuttosto corposo di performance sia live che in studio; attraverso queste ultime, è stato possibile registrare e classificare la nota più acuta e più grave, o se preferite più alta e più bassa della carriera dei cantanti.

Il miglior cantante di sempre è Axl Rose: la classifica

La classifica dei migliori cantanti di sempre secondo lo studio scientifico di ConcertHotels.com ha dato alcune conferme gradite; allo stesso tempo, però, ha escluso alcuni nomi importanti, relegandoli in posizioni più basse della classifica o addirittura estromettendoli dalla classifica stessa.

Il miglior cantante di sempre è Axl Rose. Lo storico leader dei Guns N’ Roses ha fatto registrare un’estensione vocale di cinque ottave: la nota più bassa della sua carriera è il Fa in There Was a Time, mentre quella più alta che è stata presa in considerazione dal sito è il Si bemolle di Ain’t It Fun. Al secondo posto, subito dopo Axl Rose, figura il nome di Prince. Sul gradino più basso del podio c’è, invece, Steven Tyler degli Aerosmith. Freddie Mercury, da molti considerato come il miglior cantante di sempre, non è neanche al quarto posto, occupato dal soulman James Brown.

Quinto posto per David Bowie, sesto per Paul McCartney e settimo per Thom Yorke dei Radiohead. Freddie Mercury è soltanto all’ottavo posto: ConcertHotel.com ha valutato la sua estensione vocale di quattro ottave, ben al di sotto dei vertici della classifica stessa.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.