gtag('config', 'UA-102787715-1');

Il momento più felice nella vita di Freddie Mercury

Gli ultimi momenti della vita di Freddie Mercury non sono stati certamente semplici: le sofferenze derivanti dalla sua malattia si sono associate all’impossibilità di condurre quello stile di vita che l’aveva portato al successo e alla felicità. Nelle nuove affermazioni di Peter Freestone, che ha rilasciato una serie di dichiarazioni di importante livello, l’assistente personale di Freddie Mercury è riuscito a spiegare perfettamente tutto quel bagaglio di emozioni e sentimenti provato dal britannico, tra la sofferenza degli ultimi giorni e il momento più felice della sua vita. Vi raccontiamo qual è nel dettaglio.

Il momento più felice nella vita di Freddie Mercury

Che Freddie Mercury fosse amante dell’opera, non c’è assolutamente dubbio: il leader dei Queen è riuscito a stravolgere, insieme alla formazione britannica, le vere e proprie “tendenze” musicali dei suoi anni, introducendo un tipo di musica innovativa, diversa, basata proprio sull’amore per l’opera.

In effetti, è proprio di questa grande forma di spettacolo che vi parliamo, attraverso le dichiarazioni di Peter Freestone che ha raccontato qual è stato il momento più felice nella vita di Freddie Mercury. “Dopo aver convinto Montserrat Caballé a cantare con lui, cosa avrebbe potuto desiderare di più? Era [così felice] che l’ho visto fino alle lacrime, dopo la sua prima apparizione nel primo brano. Era così felice. Mi ha detto: ‘La più grande voce del mondo sta cantando la mia musica’.”

Le dichiarazioni di Peter Freestone dimostrano come la collaborazione tra una delle più grandi entità dell’opera e Freddie Mercury sia stato fonte di incredibile gioia per il leader della formazione britannica, che ha così trovato gioia

Le ultime parole di Freddie Mercury dette sul letto di morte

Peter Freestone ha anche avuto modo, nell’ambito delle stesse dichiarazioni, di dichiarare quali siano stati gli ultimi momenti nella vita del cantante, tra decisioni prese in merito alle sue cure e ultime affermazioni dette in punto di morte.

Nello specifico, l’assistente personale di Freddie ha dichiarato: “Sapeva che il momento stava arrivando. Decise due settimane prima della fine che non avrebbe preso più le medicine che lo tenevano in vita. Aveva il controllo anche se la malattia lo stava uccidendo”. Peter Freestone ha anche dichiarato che, in punto di morte, Freddie Mercury l’ha avvicinato a sé e l’ha ringraziato per tutto ciò che ha fatto per lui.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.