3 March, 2021, 21:12

Janis Joplin, le 5 canzoni più sorprendenti della regina del blues

Torniamo oggi a parlare della sola ed unica regina del blues: Janis Joplin. Oggi, in occasione del 78esimo compleanno di Janis Joplin, abbiamo pensato ad una speciale classifica per voi: le 5 canzoni più sorprendenti della regina del blues.

Janis Joplin, le 5 canzoni più sorprendenti della regina del blues: Piece of My Heart

Forse non tutti lo sanno, ma Piece of My Heart è stata composta originariamente da Erma Franklin, sorella della ben più nota Aretha. La canzone riscosse un particolare successo a partire dal 1968, quando l’iconica Janis Joplin ne realizzò una cover rock.

Me and Bobby McGee

Altro notevole pezzo e, soprattutto, altra incredibile cover. Scritta originariamente da Kris Kristofferson, Me and Bobby McGee è stata reinterpretata -magistralmente- dalla Joplin nel 1971, raggiungendo presto la vetta delle classifiche.

Cry Baby

Scritta originariamente da Garnet Mimms nel 1963, la canzone Cry Baby riscosse un certo successo a partire dal 1970, quando la regina del blues Janis Joplin decise di registrane una cover per il suo album ‘Pearl’.

Maybe

In questa speciale classifica delle 5 più sorprendenti canzoni di Janis Joplin non poteva certo mancare l’iconica Maybe. Pubblicata come seconda traccia dell’album d’esordio della regina del blues, Maybe è senza ombra di dubbio una delle canzoni di maggior successo della Joplin.

Kozmic Blues

E, ultima ma di certo non per minor importanza, Kozmic Blues. Altra traccia dell’album d’esordio ‘I Got Dem Ol’ Kozmic Blues Again Mama!‘, Kozmic Blues racchiude la vera anima -rock e blues– di Janis Joplin.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)