gtag('config', 'UA-102787715-1');

Jimmy Page ha rivelato una storia inedita su Brian May

Quando si parla di Jimmy Page e Brian May si cita, senza dubbio, l’èlite del mondo della musica. Due chitarristi incredibili, che hanno fatto inevitabilmente la storia della musica attraverso il proprio strumento e nelle formazioni in cui hanno militato: per quanto siano state diverse, strutturalmente parlando, Led Zeppelin e Queen sono state due formazioni britanniche che possono essere messe sullo stesso piano, se si considera il successo ottenuto, l’impatto culturale e sociale delle due band e il grandissimo talento dei singoli membri. A proposito dei due chitarristi, Jimmy Page ha rivelato una storia inedita su Brian May, attraverso il suo account Instagram, ricordando un avvenimento che li lega entrambi. Ve ne parliamo all’interno del nostro articolo.

Il post su Instagram di Jimmy Page

In un suo nuovo post su Instagram, Jimmy Page ha deciso di ricordare un incontro piuttosto piacevole con Brian May, storico chitarrista dei Queen. I due grandi chitarristi si sono ritrovati insieme in un concerto con Bad News, la formazione che aveva deciso di supportare gli Iron Maiden in un concerto a Londra. In un’occasione piuttosto particolare, che ha visto i due grandi artisti sul palco nonostante i problemi strutturali, non è mancato l’elemento che ha permesso al chitarrista dei Led Zeppelin di ricordare l’avvenimento.

Nello specifico, ecco cosa ha scritto su Instagram Jimmy Page su Brian May: “In questo giorno, nel 1986, Bad News si esibì al Hammersmith Odeon sostenendo Iron Maiden. Bad News aveva due chitarristi in più quella sera, Brian May ed io. Durante il loro set c’era un duello tra me e Vim Fuego (Adrian Edmonson), Brian e me. Durante il mio pezzo, il mio amplificatore si è misteriosamente interrotto.” 

Non sono mancati i commenti emozionati da parte dei fan, che hanno commentato la vicenda attraverso espressioni di diverso tipo, oltre che ricordi ulteriori che riguardano ancora il chitarrista dei Queen. Nello specifico, questo uno dei commenti in questione: “La stessa cosa è successa a Brian quando ho visto Queen nell’82 al Madison Square Garden. Pensa che la sua chitarra sia scollegata. Due volte.”

Le carriere di Jimmy Page e Brian May

Nonostante, inizialmente, Jimmy Page e Brian May siano stati messi sullo stesso piano – soprattutto per quanto riguarda l’aspetto sociale e prettamente artistico – sono tante le differenze che hanno riguardato i due grandissimi chitarristi. Pur non addentrandosi nell’ambito prettamente tecnico, che genererebbe inutili polemiche e scontri tra fan, possiamo sottolineare la differenza tra le due carriere, che sono nate e si sono evolute in maniera differente.

Se Brian May ha iniziato la sua carriera nei piccoli progetti che si sono evoluti al fine di creare gli Smile, diventati Queen grazie alla presenza artistica di Freddie Mercury, Jimmy Page ha avuto trascorsi di grande livello prima della fondazione dei Led Zeppelin, data la collaborazione con grandissimi artisti come Eric Clapton e Keith Moon. 

C’è anche da dire che la differenza tra le due carriere è stata notevole, se consideriamo la durata delle stesse e l’intensità di queste carriere: se i Led Zeppelin sono partiti col botto, toccando il capolavoro con il quarto album in studio, i Queen hanno gradualmente costruito il loro successo, iniziando ad essere conosciuti anche al di fuori dei propri confini con Sheer Heart Attack, terzo album in studio.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.