John Bonham collassa sul palco, era il 27 giugno 1980

Bonzo, soprannome del celebre batterista John Bonham, è considerato tutt’ora uno dei batteristi più influenti nel mondo del rock. Bonham è stato spesso colpito da malori, più o meno gravi, magari correlati ai suoi problemi con l’alcol, altri invece del tutto casuali. Precisamente il 27 giugno del 1980, John Bonham collassa sul palco, colpito da un forte malore, ma cosa c’è dietro questo evento? Scopriamolo insieme.

John Bonham collassa sul palco in Germania

Nel giorno del concerto dei Led Zeppelin al Messezentrum Halle a Norimberga, Germania, il loro batterista collassò davanti agli spettatori e ai membri della band stessa. Erano stati diversi i segnali, prima del cedimento di Bonham. Egli infatti commise diversi errori durante alcuni brani, che portarono Jimmy Page a dire: “Ci sono due di noi che non sono stati molto bene la scorsa notte. Alcuni problemi di stomaco per l’esattezza, faremo del nostro meglio comunque.”

I Led Zeppelin suonarono discretamente bene quella sera, ma apparirono troppo lontani dai loro momenti migliori. Dopo essersi esibiti con Black Dog, era il momento di In The Evening, dall’album In Through the Out Door. Durante l’annuncio del brano però, John Bonham si accasciò sulla batteria, portando alla sospensione del concerto. “Abbiamo un piccolo problema tecnico…Abbiamo un piccolo problema, se riusciste ad aspettarci pazientemente ve ne saremmo grati. Un attimo d’attesa” disse Robert Plant congedandosi.

I motivi del malore

Una volta ritirati nel backstage, non ci volle molto per capire che Bonham non era in grado di proseguire, e così il concerto venne annullato. In seguito all’accaduto la band ha dichiarato che i motivi del malore erano da ricondurre alla quantità di banane mangiate dal batterista durante la giornata. Persone presenti durante quel concerto però, affermano come John Bonham apparisse evidentemente ubriaco, tanto da rovesciare i piatti della sua batteria.

Il concerto in questione non venne mai riprogrammato, per la leggera delusione dei fan dei Led Zeppelin. Tre mesi dopo quel malore, John Bonham morì soffocato dal suo stesso vomito, trascinato alla morte a causa dei suoi problemi con l’alcol.

Share

Studente universitario, appassionato di sport, cinema, scrittura e rock. Articolista di storie o aneddoti, ma in grado di scrivere notizie di ogni genere e stilare classifiche.