gtag('config', 'UA-102787715-1');

Kurt Cobain: l’ultima canzone che cantò in pubblico (VIDEO)

Kurt Cobain è noto al grande pubblico per essere stato il front man della band statunitense chiamata Nirvana e per aver scritto canzoni che ad oggi occupano un posto di rilievo nella storia della musica rock, come per esempio “Smells Like Teen Spirit”, “Come As You Are” e la lista potrebbe andare avanti. La band esprimeva il massimo della propria energia durante le esibizioni dal vivo, alcune delle quali entrate nell’immaginario collettivo.

Nirvana live unplugged

Molte persone pensano che l’ultima esibizione dei Nirvana risalga al 18 Novembre 1993, ossia al concerto in versione unplugged che andò in onda sulla nota rete musicale MTV, pubblicato successivamente sia in versione video sia sotto forma di disco. Ebbene non è così. Infatti, dopo la storica esibizione, la band organizzò un tour per il mese di Febbraio.

Kurt Cobain: l’esibizione al Terminal Einz

Detto ciò, entrando nello specifico, si viene a scoprire che l’ultima data che ha visto protagonista il cantante Kurt Cobain ed i  suoi compagni di band, ebbe luogo in data 1 Marzo 1994 a Monaco, in Germania. Il pubblico venne accolto al Teminal Einz, ossia un locale di notevoli dimensioni che era nato dalla ristrutturazione di un hangar per aerei. Questo particolare locale era in grado di far assistere agli spettacoli fino a tremila persone, malgrado avesse un grave problema di acustica.

Inconvenienti tecnici durante lo show

Il problema dell’acustica fu solo il primo che colpì il gruppo quella sera. Per esempio durante l’esecuzione del sopracitato brano “Come As You Are” la corrente elettrica saltò più volte e la band fu costretta a ri iniziare a suonare più volte. Tra l’altro quella sera Kurt Cobain non era al massimo della sua forma fisica, infatti scelse di esibirsi andando contro il parere dei medici che gli avevano diagnosticato una forma di laringite e di bronchite.

Kurt Cobain: l’ultima canzone cantata in pubblico

Nonostante tutte queste difficoltà tecniche, il pubblico si dimostrò  entusiasta e la serata si concluse in trionfo con un bis, durante il quale venne suonata “Heart-Shaped Box”, brano che era stato estratto come singolo dall’album del 1993 “In Utero”. A proposito di questo brano Cobain stesso dichiarò che per la  stesura di questa canzone trasse ispirazione dalla visione di documentari su bambini malati di cancro e venne scritta, secondo Courtney Love, all’interno di un grande armadio che avevano in camera da letto. La prima parte della serata fu  ripresa da una emittente televisiva locale, ma non l’ultima, ragion per cui non è disponibile il video, mentre su Youtube è possibile trivare l’audio completo dello show.

Share

Horus Black, al secolo Riccardo Sechi, nasce a Genova nel 1999 in una famiglia di musicisti classici. Appassionato di rock, soprattutto classic rock, cantante e musicista. Pubblica il suo primo album nel 2018. Indirizzo e-mail rsechi99@gmail.com