Kurt Cobain: quando il leader dei Nirvana visse in un auto

Kurt Cobain: quando il leader dei Nirvana visse in un auto

Kurt Cobain e la difficile convivenza con la madre

Il rapporto di Kurt Cobain con i suoi genitori è sempre stato molto difficoltoso. «Per qualche ragione me ne vergognavo. Mi vergognavo dei miei genitori. Non riuscivo più a guardare in faccia alcuni dei miei compagni di scuola perché desideravo disperatamente avere una famiglia normale. Mamma, papà. Volevo quel tipo di sicurezza e lo rinfacciai ai miei genitori per parecchi anni.» dichiarò, successivamente, lo stesso leader dei Nirvana dei suoi genitori.



La fase della sua adolescenza fu particolarmente difficoltosa. Nel 1982 il cantante statunitense decise di lasciare la casa del padre, con cui viveva, per andare a vivere con la madre. Si trattò di anni difficili, non solo per la difficoltosa convivenza con la madre ma anche per la condizioni di isolamento che visse all’interno della sua scuola, che frequentava sempre più malvolentieri.

Quando il leader dei Nirvana visse all’interno di un’auto

L’apice delle difficoltà ci fu nel 1985. Se negli anni precedenti Kurt Cobain aveva manifestato molta insofferenza nei confronti dei suoi genitori, a partire da quell’anno il distacco si fece totale e lo portò a vivere in condizioni precarie, finchè non decise di abbandonare Aberdeen.

Il futuro leader dei Nirvana decise di abbandonare la scuola, dopo una serie di risultati negativi. Sua madre, prima di allontanarlo definitivamente da casa, decise di dargli un ultimatum: trovare un lavoro o andarsene. Cobain, effettivamente, non trovò alcun lavoro perchè un giorno, tornando a casa, trovò tutte le sue cose fuori casa, all’interno di una scatola.



Fu in quel momento che iniziò una situazione precaria, che però determinò molto nella vita dello statunitense: Kurt visse con alcuni amici per un primo momento; successivamente si rifugiò furtivamente nel seminterrato di casa di sua madre. Infine, visse all’interno della sua automobile – una Playmouth Valiant – sotto il ponte tra Aberdeen e Cosmopolis.



Something in the Way e il racconto della sua storia

Questa piccola parte della sua vita divenne, successivamente, il racconto di una delle più belle canzoni dei Nirvana, contenuta in Nevermind: Something in the Way. La canzone è stata pubblicata, nel 1994, come singolo insieme ad About a Girl; secondo il racconto di Krist Novoselic, Kurt non visse mai la situazione descritta e intesa all’interno del brano.



Share

Amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Articolista che può spaziare tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.