Kurt Cobain, perché il leader dei Nirvana odiava “Nevermind”?

Nevermind. Senza dubbio il disco più famoso e più venduto dei Nirvana, la storica band di Kurt Cobain. Eppure, si tratta di un disco odiato da Kurt Cobain, ma per quale motivo. Perché il leader dei Nirvana odiava “Nevermind“? In fondo, secondo i vari studiosi di musica e i critici, quel disco aveva parlato ad un numero enorme di ragazzi disagiati, esclusi dalla società e, in fondo, non perfetti. Altri rappresentavano lo stesso modello dei Nirvana, ma mai nessuno allo loro stesso modo (neppure i loro nemici musicali, i Guns N’Roses). Eppure Kurt Cobain, il leader dei Nirvana che non amava ricevere lodi, ha sempre dichiarato che quel disco gli stava profondamente sulle palle.

I NIRVANA E LA MAJOR DISCOGRAFICA

Nevermind” non era nato per essere un super successo discografico che inseguiva le mode e gli stilemi di moda del tempo (non come un pezzo Sanremese, per capirci). Molti brani erano infatti stati scritti durante Bleach, il primo album d’esordio dei Nirvana, che mostrava comunque una scrittura ancora acerbo di Cobain. Eppure, tra cambi di formazione e il passaggio all’etichetta major e maggiore, ovvero la Geffen, Kurt Cobain non si sentiva mai a suo agio. Per questo motivo, Nevermind non era un disco così meritevole di tutte queste lodi.

L’AMORE PER I BEATLES

A Kurt Cobain piacevano i Beatles e le canzoni di John Lennon, il suo sogno era quello di fare dischi più diretti, lineari e dedicati alla purezza della musica. L’unica chitarra che voleva era un tipo di chitarra più “pop“, non nel senso negativo del termine. Il loro primo disco infatti era caratterizzato da un insieme di canzoni più cattive e aggressive, motivo per cui il pezzo Polly era stata escluso. Alla fine, delle varie canzoni proposte dalla stessa band pochissime andavano bene. La famosissima Smells Like Teen Spirit non convinceva moltissimo Kurt Cobain e fu proprio lui a cambiarne più volte il testo. Non aveva considerato però che il pubblico e i fan stavano già amando quel pezzo.

L’ODIO PER “SMELLS LIKE TEEN SPIRIT”

Kurt potrebbe essere un personaggio ispirazionale, un punto di riferimento per la nuova generazione”. Questa frase venne scritta da un’amica di Kurt che lo definiva in questo modo. Ma in realtà Teen Spirit era solamente una marca di spray deodorante che usava spesso Tobi Vail, la fidanzata dell’epoca di Kurt. Ecco perché Kurt non amava granchè il pezzo: era legato troppo a situazioni avulse dalla sua personalità. Il fatto è che quel titolo e le parole della canzone avevano un valore già fortissimo e il pubblico non avrebbe mai rinunciato a queL brano.

IL DISCO DI MAGGIOR SUCCESSO DELLA BAND

Sta di fatto che, nonostante le palesi antipatie per le sue stesse creazioni, Nevermind fu un successo spaventoso. Brani come In Bloom, Come as You Are, Breed e Lithium resero celebre Kurt Cobain famoso in tutto il mondo, acclamato dalla critica e dal pubblico. Pensate se il leader dei Nirvana avesse deciso di non pubblicare il disco se insoddisfatto delle sue stesse canzoni. Che sfortuna per il mondo.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.