La canzone che rende più felici al mondo: ecco qual è

Le canzoni possono rendere felici?

Ne abbiamo parlato in più riprese e più occasioni: le canzoni hanno un grande potere. Modificano gli umori, trasmettono messaggi, condizionano chi le ascolta. Parliamo chiaramente di canzoni degne di avere questo stesso potere, di canzoni che entrano nella storia non solo per un assolo di chitarra o un bel motivo.

Parliamo di capolavori che, se sono nell’Olimpo, un motivo pur ci sarà. Le canzoni possono rendere felici? Probabilmente. Più verosimilmente sono in grado di migliorare l’umore, indirizzare verso una svolta o semplicemente far sorridere. Ad ogni modo, l’Università del Missouri ha effettuato una ricerca per identificare la canzone che rende più felici al mondo.

La canzone che rende più felici al mondo secondo l’Università del Missouri

Ebbene, quella che potrebbe sembrare semplicemente una suggestione è, in realtà, il frutto di uno studio effettuato dall’Università del Missouri. Dopo aver fatto qualche sondaggio sul campo, chiedendo a un folto numero di persone quale fosse la canzone che più suggerisse l’idea di felicità, è stato effettuato uno studio specifico (dal dottor Jacob Jolij) per identificare la canzone che rende più felici al mondo.

Stando all’Università, la canzone sarebbe di nostra conoscenza: è Don’t Stop Me Now dei Queen. Brano celebre, canzone certamente meravigliosa ma non solo. “L’analisi ha confermato ciò che la letteratura ci aveva già detto; Le canzoni composte con maggiore tonalità e con un ritmo veloce sono più efficaci nel produrre emozioni positive” ha detto Jacob Jolij, che ha tuttavia chiarito che – di base – devono esserci comunque pensieri positivi. Lo studio ha confermato ciò che il sondaggio aveva già mostrato: nel Regno Unito è stato infatti chiesto a duemila persone quale fosse la canzone che li rendesse più felici. La maggioranza delle risposte aveva indicato, per l’appunto, il brano dei Queen.

Don’t Stop Me Now, la canzone che rende più felici al mondo

Il brano, contenuto nell‘album Jazz dei Queen e pubblicato come singolo nel 1979, non è la canzone che rende più felici al mondo per caso. Ci sarebbe una formula, identificata attraverso la ricerca dell’Università del Missouri, a chiarirne il potere.

Il ritmo della canzone, di 150 battiti al minuto, è in grado di mettere di buon umore. Superiore a quello del pop (118 battiti al minuto) ma, tuttavia, inferiore a quello troppo invasivo dell’hardcore (170 battiti al minuto). Ovviamente, un altro fattore importantissimo è dettato dal grande messaggio presente all’interno del testo, che offre un’interpretazione certamente positiva della vita. E voi, che ne pensate? Qual è la canzone che vi rende più felici?

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.