gtag('config', 'UA-102787715-1');

La storia del concerto dei Pink Floyd a Brescia

Era il 1971 quando i Pink Floyd si esibirono nella città di Brescia, in uno degli eventi più importanti di sempre – dal punto di vista musicale – per la provincia lombarda e, soprattutto, attraverso quello che può essere definito il concerto spartiacque della carriera della band britannica. Ormai lontani dai dettami di Syd Barrett, i Pink Floyd non avevano ancora raggiunto quel successo planetario e quelle folle oceaniche consequenziali al successo di The Dark Side Of The Moon, ma potevano già contare su una qualità senza pari, che venne espressa nel migliore dei modi nel concerto a Brescia.

Il concerto dei Pink Floyd a Brescia

In un live che è passato alla storia all’interno della città di Brescia, i Pink Floyd sono riusciti a dare il meglio dei loro stessi, dimostrando non soltanto la grande abilità e il talento che ha sempre contraddistinto la band, ma anche quel percorso che ha portato la formazione stessa al grande capolavoro che risponde al nome di The Dark Side of the Moon. 

In effetti, nel 1971 – nonostante il successo non fosse planetario – i Pink Floyd avevano già acquisito un’impronta ben definita, grazie soprattutto ad alcuni album di grande livello, come Ummagumma, Atom Heart Mother e Meddle. Ciò portò la band ad avere una certa consapevolezza di sé, perpetrata attraverso le urla di Waters in Caregul With That Axe Eugene, lo straordinario assolo di David Gilmour in Fat Old Sun e, nel complesso, attraverso la grande qualità espressa sul palco. Che Brescia non dimenticherà questa storica esibizione non c’è dubbio: anzi, la città lombarda è già pronta all’anniversario da celebrare nel 2021, a 50 anni dallo storico concerto dei Pink Floyd a Brescia. 

La scaletta del concerto dei Pink Floyd a Brescia

La scaletta del concerto dei Pink Floyd a Brescia è stata di importantissimo livello: il pubblico italiano ha avuto modo di rapportarsi ai più grandi capolavori che la band, fino al 1971, avesse mai realizzato, fatta eccezione per Astronomy Domine. Ecco quali sono stati tutti i brani che i Pink Floyd hanno esibito a Brescia:

  • Atom Heart Mother
  • Careful With That Axe Eugene
  • Fat Old Sun
  • The Embryo
  • Echoes
  • Set The Controls For The Heart Of The Sun
  • Cymbaline
  • A Saucerful Of Secrets (bis)

Per quanto riguarda la tracklist presente nel bootleg del concerto, essa è la seguente:

  • Echoes
  • Set the Controls for the Heart of the Sun
  • Cymbaline
  • A Saucerful of Secrets
  • Atom Heart Mother
  • Careful with That Axe, Eugene
  • Fat Old Sun
  • Embryo
Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.