27 January, 2021, 23:51

La storia della Fender Jag-Stang, la chitarra disegnata da Kurt Cobain

Ci sono strumenti musicali legati in maniera indissolubile ai musicisti che hanno scelto di suonarli, o addirittura di crearli in prima persona. È il caso della Fender Jag-Stang, una chitarra elettrica di primissima categoria che rievoca il nome di una delle massime star della musica rock, il compianto Kurt Cobain. Conosciamo insieme le origini, la storia e le prerogative di un oggetto davvero straordinario, entrato di diritto nella storia del rock.

Come nasce la Fender Jag-Stang

La Fender Jag-Stang nasconde una storia davvero ricca di fascino. Uno strumento del genere nasce nel 1994 in seguito ad un’intuizione dello storico frontman dei NirvanaKurt Cobain. Quest’ultimo ha manifestato il chiaro intento di creare una sorta di via di mezzo tra la Fender Jaguar e la Fender Mustang, ossia le due chitarre da lui più suonate e apprezzate. Ci ha pensato il liutaio Larry L. Brooks, dipendente del Fender Custom Shop, a mettere in pratica un’idea così ambiziosa. Si mise all’opera al fine di costruire due prototipi originali da utilizzare in occasione della promozione del terzo album della band grunge, In Utero.

I problemi di Kurt Cobain con la sua nuova chitarra

Tuttavia, qualcosa iniziò ad andare storto. Kurt Cobain provò il primo esemplare di Fender Jag-Stang, ribattezzato con il nome di Sonic Blue per la sua colorazione tendente al blu. Il test non andò a buon fine, dato che l’artista considerò lo strumento mal bilanciato e richiese la sua sistemazione, in modo da adattarlo al meglio alle sue prerogative. Ancora peggio andò al secondo prototipo, la Fiesta Red, di colore rosso. Kurt non fece in tempo a suonare lo strumento, in quanto morì prima del suo definitivo completamento.

Le caratteristiche iniziali della chitarra di Cobain

Come già accennato in precedenza, la Fender Jag-Stang era nata allo scopo di adattarsi perfettamente alle caratteristiche di Kurt Cobain, ma non riuscì fino in fondo nel suo intento. Lo staff della Fender creò un prodotto dotato di una scocca in pioppo e un manico in acero. Comprendeva un pickup a bobina singola targata con manico Texas Special e ponte Dynamic Vibrato, molto simile rispetto alla menzionata Fender Mustang. Quindi, dopo la morte di Cobain, la moglie Courtney Love donò il modello Sonic Blue al chitarrista Peter Buck dei R.E.M.. Quest’ultimo la suonò in occasione del video musicale del brano What’s the Frequency, Kenneth?.

Una chitarra messa in produzione nonostante l’addio di Kurt

La Fender Jag-Stung fu comunque inserita in produzione a partire dal 1996, due anni dopo la morte del leader dei Nirvana. La fabbricazione dei vari modelli in Giappone fu poi interrotta dieci anni dopo, nel 2006. Al suo posto, l’azienda scelse di mettere in vendita due modelli speciali Fender Signature, dedicati proprio alla memoria di Kurt Cobain. Ecco quali sono:

  • la Kurt Cobain Jaguar del 2011, utilizzata da Kurt in occasione della registrazione delle tracce di Nevermind e del tour promozionale;
  • la Kurt Cobain Mustang del 2012, molto amata dal cantante e chitarrista e utilizzata in occasione di diversi videoclip musicali, tra i quali Smells Like Teen Spirit In Bloom.
Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)