gtag('config', 'UA-102787715-1');

Le 5 band che hanno creato il genere punk

La grande musica a volte sembra che non emerge dal nulla, ma non esiste una band che nasce da zero. Anche all’interno del punk rock, il genere continua a prosperare oggi nonostante la gente dica che “il punk è morto”. Ma il punk non muore mai. Ora vi andiamo a raccontare le 5 band che hanno creato il genere punk e non possiamo non inserire i veri padrini del punk inglese, ovvero i Sex Pistols. Capitanati da Johnny Rotten (o John Lydon), i Sex Pistols hanno avuto con un solo album un impatto davvero mostruoso sulla musica (non solo punk, ma in tutto il genere rock).

I Sonics inglesi

La British Invasion produsse un sacco di pop rock molto valido ma anche band dai caratteri più duri che influenzarono a loro volta la scena garage-rock degli Stati Uniti. Queste band avevano poca esperienza, suonavano le chitarre in modo duro e pesante e la fase di produzione non era tutto sto granché. I Sonics, nativi dello stato di Washington, sono i veri padrini del punk-rock americano (e del garage rock) e hanno suonato classici come “Louie Louie” e altri pezzi come “Strychnine“. Caratteristiche peculiari: strutture con accordi semplici suonate con velocità e intensità irresistibili, voci taglienti testi cupamente umoristici sulla cultura giovanile degli anni ‘60. Perfetto.

I Kinks, tra mainstream e oscurità

I Kink godettero di una lunga carriera che spesso raggiunse il confine tra il riconoscimento mainstream e l’oscurità. Nei primi tempi, la band passò dalle influenze R&B a un suono rock più duro e pensate. Molti dei loro primi successi, tra cui “You Really Got Me” e “All Day and All of the Night”, entrambi pubblicati nel 1964, furono tra i primi brani principali a includere la distorsione della chitarra, a causa della stanchezza del chitarrista Dave Davies. Davies infatti si era un po’ stancato della tradizionale chitarra pulita e scelse di tagliare il cono dell’altoparlante del suo amplificatore. Queste canzoni brevi, nitide e semplici, sono state tra le prime canzoni pilastro del genere punk. I primi album dei Ramones, in particolare, sembrano una versione aggiornata dei primi Kinks.

Gli Stooges di Iggy Pop

Questa è invece una band simbolo del protopunk e pensate che quando erano insieme non ebbero praticamente successo discografico. Nessuno se li filava, fino a quando si separarono nel 1974 e il leader Iggy Pop condusse una celebre carriera solista, fatta di successi e importanti collaborazioni con David Bowie. La band è stata afflitta dall’uso di eroina, rendendo le sue esibizioni dal vivo sempre più irregolari e imprevedibili, in particolare per le bizzarrie sul palco di Iggy Pop. Fu con gli Stooges che il pubblico vide lo stage diving, e se questo non è punk. Non è un caso che i Sex Pistols vennero molto influenzati dagli Stooges.

I New York Dolls

La scena art rock a New York a metà degli anni ’70 era incentrata sul famoso club CBGB, e tra i più pazzi e famosi erano i New York Dolls, che oggi potrebbero essere descritti come glam punk. Furono loro a rianimare la semplicità del rock and roll introducendo un rumore selvaggio e il disprezzo per le regole. Abbracciarono mode androgine, suoni caotici e spettacoli sul palco che in seguito influenzarono artisti del calibro dei Sex Pistols e i Ramones. Prima della rottura della band nel 1977, fu brevemente gestito da Malcolm McLaren, che tentò di usare il valore di shock per aumentare la fama della band. Queste erano le 5 band che hanno creato il genere punk.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.