gtag('config', 'UA-102787715-1');

Le 5 canzoni più romantiche dei Deep Purple

Nel corso della loro lunga carriera, i Deep Purple hanno riscritto la storia dell’hard rock. La band inglese, nata a Hertford nel lontano 1968 e ancora oggi in piena attività, è considerata tra i pionieri dell’heavy metal insieme ai Black Sabbath e ai Led Zeppelin. Insieme a numerosi brani ritmati e a riff di chitarra entrati nella storia, come quello di Smoke On the Water, il gruppo guidato da Ian Gillan e Roger Glover ha anche scritto numerose canzoni da inserire nella categoria delle cosiddette power ballad. Ecco, di seguito, le 5 più canzoni romantiche dei Deep Purple, capaci di dare vita a momenti tutti da ricordare.

1. Soldier of Fortune

Iniziamo da quella che viene forse considerata come la ballata più famosa della carriera dei Deep PurpleSoldier of Fortune risale al 1974 ed è stata inserita nel disco Stormbringer. Non nasconde qualche sfumatura di autentico blues rock ed è un brano dalla forte impronta intimista. Il cantante traccia una sorta di bilancio della propria vita e sottolinea la sua tristezza per la sua amata, che purtroppo non è più insieme a lui.

2. Love Conquers All

In questo caso, i Deep Purple hanno scelto di scrivere un vero e proprio inno all’amore. Love Conquers All risale al 1990 e parla di quanto l’amore sia un sentimento universale, in grado di andare al di sopra di ogni altra cosa. Nonostante sia stato inserito in un album come Slaves & Masters, non di grande successo, è un pezzo dal romanticismo assoluto. Il protagonista ricorda ad una ragazza che non è mai sola e che una nuova storia è pronta ad accompagnare la sua vita.

3. When a Blind Man Cries

Andiamo avanti con questo brano registrato nel mese di dicembre del 1971 e uscito pochi mesi dopo. All’inizio, era il lato B del singolo Never Before. Il chitarrista Ritchie Blackmore non amava particolarmente la canzone, mai suonata fino a quando faceva parte della band. Quindi, è diventata un pezzo irrinunciabile nei vari concerti del gruppo ed è stata impreziosita da un lungo assolo di chitarra, in grado di suscitare forti emozioni. Il protagonista è un uomo cieco che racconta il suo mondo all’insegna della tristezza.

4. Wasted Sunsets

Wasted Sunsets è una canzone del 1984 inserita nell’album Perfect Strangers. Lo scenario del brano è romantico e al tempo stesso alquanto struggente. In questo caso, Ian Gillan utilizza la metafora della fine della giornata per raccontare la vita di una persona, nell’attesa che possa essere trovata una nuova anima gemella. Perché dopo il buio, la porta è sempre aperta nella speranza che una nuova persona arrivi.

5. Sometimes I Feel Like Screaming

Concludiamo la nostra breve rassegna dedicata alle 5 canzoni più romantiche dei Deep Purple con Sometimes I Feel Like Screaming. Stavolta il protagonista parla di quanto le manchi una ragazza e sente di non poterne fare assolutamente a meno. La sua disperazione lo fa arrivare a tal punto da avere il desiderio di urlare senza sosta. La canzone risale al 1996 ed è stata inserita nel disco Purpendicular.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)