gtag('config', 'UA-102787715-1');

Le canzoni metal più poetiche di sempre

Quali sono le canzoni metal più poetiche di sempre? Non è certo semplice fare questa lista dal momento che si pensa sempre che il metal sia un genere aggressivo e basta. I metallari, almeno quelli che hanno un punto di vista più superficiale, considerano questo tipo di musica solo come uno strumento per far casino e ribellarsi. I musicisti e cantanti metal però sono anche in grado di essere poetici, in un certo senso. Vi mettiamo Nothing Else Matters dei Metallica e non vi diciamo altro.

Crawling dei Linkin Park

È difficile scegliere un pezzo dei Linkin Park che possa essere etichettato come il “più iconico” e il più poetico. Tra i tantissimi pezzi della band, ne scegliamo uno che secondo noi ha una carica poetica veramente molto forte ed è proprio Crawling, uno dei pezzi più intensi del gruppo. Ciò che rende il brano intero e soprattutto il ritornello di Crawling particolarmente interessanti è il modo in cui i fan che amano la canzone lo cantano. La canzone si può adattare benissimo ad essere cantata in maniera aggressiva e con tutta l’energia in corpo, ma al contempo ci può essere un piglio più gentile e soave, sovvertendo il pezzo stesso.

Nookie dei Limp Bizkit

Ma come? Mettete i Limp Bizkit e lasciate fuori da questa classifica brand molto brave con i testi? Ebbene sì, secondo noi il termine poetico non significa solo “dolce, romantico, smielato, intenso“, ma rappresenta anche il valore di una band nella sua iconicità. Questo brano dei Limp Bizkit rappresenta pienamente la poetica interna della band, con quel mood aggressivo e rivoluzionario. A volte, per essere poetici, non serve necessariamente essere dolci o affettuosi, parlando della fine di un amore.

Love Zone dei Judas Priest

Ram it Down è stato un altro degli album sperimentali dei Judas Priest. Il disco aveva mostrato alcuni momenti più aggressivi e pesanti, ma aveva anche un mood, in alcuni pezzi, ritmato e al contempo particolare e più soft (tra virgolette). Non è un brano certamente sentimentale e soave, ma racchiude benissimo il modo di vedere il mondo e le varie cose secondo il cantante e frontman Rob Halford. C’è tutto in questo brano veramente poetico, ma per i motivi sbagliati, dato che parla di prostitute in un linguaggio piuttosto colorito e strano.

Falling in Love degli Scorpions

La vita, quando si va avanti con gli anni, può portare a infinite opportunità per trovare l’amore… o per abbandonarsi completamente alla lussuria già sfrenata. Ma chissà quanti momenti destinati ad essere tali sono stati rovinati da innumerevoli motivi non direttamente imputabili a noi stessi? In questa traccia tratta dal celebre disco Animal Magnetism, gli Scorpions diffidano molto degli amanti che professano i loro sentimenti, sapendo che sono destinati a incontrare pane per i loro denti. Se non è un mood poetico di fare le cose e di scrivere le canzoni, cosa volete che sia? Queste erano secondo la nostra modesta opinione le canzoni metal più poetiche di sempre. Ripetiamo che il termine “poetico” non vale a dire, secondo noi, solamente romantico, dolce e sentimentale.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.