gtag('config', 'UA-102787715-1');

Le canzoni più allegre ed energiche dei Queen

We Are The Champions, The Show Must Go On, We Will Rock You, Another One Bites The Dust, Radio Gaga: sono davvero tantissimi i brani dei Queen che hanno lasciato un segno indelebile nella storia della musica rock. Il merito, ovviamente, è anche e soprattutto del frontman Freddie Mercury che, grazie alla sua incredibile voce e alla sua presenza scenica, era capace di rendere ogni show indimenticabile. Oggi siamo qui per proporvi una speciale classifica dedicata alle canzoni più allegre ed energiche dei Queen.

Don’t Stop Me Now

Iniziamo con un grande classico dei Queen e, probabilmente, con una delle canzoni più energiche della storia della musica rock: Don’t Stop Me Now. Il brano, pubblicato dalla band britannica nel 1978 e inserito nell’album Jazz, è secondo la scienza quello che maggiormente può modificare l’umore in positivo in chi lo ascolta. Secondo il neuroscienziato dell’Università di Groningen, Jacob Jolij, Don’t Stop Me Now è infatti la canzone che trasmette più positività al mondo.

We Are The Champions

Passiamo ora ad un’altra pietra miliare del rock: We Are The Champions. Vero e proprio inno alla vita e colonna sonora di una moltitudine di vittorie di ogni genere, questo singolo è stato eletto come uno dei più belli di tutti i tempi. We Are The Champions, pubblicata il 7 ottobre del 1977 ed estratta dal disco News of the World è, in conclusione, sicuramente una delle canzoni più energiche e allegre dei Queen.

We Will Rock You

In questa speciale classifica delle canzoni più energiche ed allegre dei Queen non potevamo certo tralasciare We Will Rock You. Scritto da Brian May e pubblicato nell’album del 1977 News of The World, grazie al suo ritmo semplice e coinvolgente, We Will Rock You è diventato uno dei brani più iconici della storia del rock.

Bycle Race

Il singolo Bycle Race, pubblicato come a-side insieme a Fat Bottomed Girls, è stato rilasciato il 13 ottobre del 1978 come quarta traccia dell’album Jazz. L’iconico Freddie Mercury, per la realizzazione del brano, fu ispirato da una gara del Tour de France che stava osservando dalla sua camera d’albergo in Costa Azzurra e, anche se il frontman ha mai amato quel particolare veicolo a due ruote, quel serpentone colorato sollecitò la sua fantasia e la sua creatività.

Tie Your Mother Down

Veniamo ora all’ultimo pezzo di questa particolare classifica delle canzoni più energiche e allegre dei Queen: Tie Your Mother Down. Estratta dall’album del 1976 A Day at the Races, Tie Your Mother Down è stata scritta da Brian May durante un soggiorno a Tenerife. Il chitarrista, inizialmente, nutriva dei seri dubbi sulla natura del titolo: pensava, infatti, che la band potesse incorrere in seri problemi di censura. Le sue preoccupazioni non sfiorarono minimamente l’eccentrico Freddie Mercury che, alla fine, la pubblicò esattamente con quel titolo.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)