gtag('config', 'UA-102787715-1');

Le canzoni più sottovalutate di Janis Joplin

Janis Joplin rappresenta una delle entità artistiche più emblematiche e rappresentative della storia della musica e che ancora oggi non manchiamo di sottolineare come una delle migliori di sempre; eppure, come spesso abbiamo sottolineato nel corso delle nostre pubblicazioni, per quanto un artista possa essere celebre e largamente conosciuto, non necessariamente tutti i prodotti della sua discografia hanno ottenuto grande successo. Nell’ambito specifico della carriera di Janis Joplin, vogliamo parlarvi di quelle che sono le canzoni più sottovalutate della cantante statunitense che ha fatto la storia, per quanto queste stesse canzoni non abbiano ottenuto grande successo.

Kozmic Blues

La prima tra le canzoni più sottovalutate di Janis Joplin che merita di essere presa in considerazione è Kozmic Blues, realizzata con l’omonima formazione statunitense che ha sostituito la Big Brother and the Holding Company a seguito del suo scioglimento. Il brano in questione, tratto da I Got Dem Ol’ Kozmic Blues Again Mama!, non ha mai ottenuto tutto il successo che merita, così come – a dire il vero – l’album in generale, rivalutato soltanto nel corso degli anni.

In un primo momento della sua storia, la band non fu ben vista dalla critica, e il suo esordio discografico venne criticato in modo anche abbastanza pesante, specie dal confronto con le precedenti pubblicazioni della stessa Janis Joplin. Il tempo ha, ovviamente, dato ragione alla stessa voce femminile che ha fatto la storia della musica e non solo.

Down On Me

Parliamo di un brano che ha acquisito popolarità dopo la cover di Janis Joplin ma, allo stesso tempo, anche di una canzone che non ha ottenuto tutto il successo che meritava nonostante la straordinaria reinterpretazione della cantante statunitense che ha fatto la storia. Down On Me è una canzone tratta dalla cultura popolare e realizzata negli anni ’20, quando si era ancora lontani da pubblicazioni, trasmissioni discografiche e incisioni di qualsiasi tipo.

Tuttavia, nonostante la trasmissione tradizionale del brano, lo stesso ha ottenuto un grandissimo successo, date le numerose cover realizzate: tra le tante, quella di Eddie Head and His Family, Mary Pickney e Janie Hunter, Dock Reed, The Golden Harps, Edna G. Cooke e naturalmente Janis Joplin, nel 1967.

Try (Just a Little Bit Harder)

Chiudiamo questa nostra classifica con Try (Just a Little Bit Harder), altra canzone tratta da quello che può considerarsi come il primo album in studio che sia stato pubblicato da solista dalla cantante statunitense, I Got Dem Ol’ Kozmic Blues Again Mama!. La canzone in questione è la prima traccia dell’album di cui abbiamo precedentemente parlato e per cui, naturalmente, vale lo stesso discorso. Un album che potremmo definire come un vero e proprio gioiello, specie nella sua prima traccia, scritta e realizzata da Chip Taylor e Jerry Ragovoy.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.