21 January, 2021, 18:50

Le migliori 5 band del metalcore

Il mondo della musica, fortunatamente per noi, è ricco di generi (e sottogeneri) degni di nota. E, naturalmente, nessun genere nasce dal nulla. Ci sarà sempre qualcosa, un motivo, un moto che ci spingerà ad inventare e provare sempre qualcosa di nuovo. Oggi, a proposito di generi musicali, vorremo soffermarci sul metalcore: genere che fonde l’hardcore punk ai vari sottogeneri dell’heavy metal, uno su tutti il thrash metal. Nonostante tale genere sia nato verso la fine degli anni ottanta, molti lo collocano nella cosiddetta New Wave of American heavy metal (termine che sta ad indicare una serie di gruppi heavy metal statunitensi o canadesi nati tra la fine degli anni novanta e i primi anni del duemila). I pionieri del genere metalcore furono alcune band come gli Agnostic Front e i Suicidal Tendencies (nei primi anni ottanta) e, successivamente -negli anni novanta- tantissime altre ancora.

Le migliori 5 band del metalcore: gli Agnostic Front

Quando si tratta di band metalcore, non si può non iniziare dagli Agnostic Front, veri pionieri del genere. Appartenenti alla scena hardcore newyorkese e nati intorno al 1982, gli Agnostic Front nacquero dall’incontro tra Vinnie Stigma e Roger Miret a cui, presto, si aggiunsero Ray Barbieri e Adam Moochie.

Suicidal Tendencies

Altro gruppo fondamentale per l’ascesa del metalcore, i Suicidal Tendencies (letteralmente ‘tendenze suicide’) -nati a Venice nel 1982– sono una band metal punk statunitense. Col tempo la formazione ha subito vari cambiamenti e, l’unico componente stabile è sempre stato Mike Muir, autore tra l’altro della maggior parte dei testi.

Bullett for my Valentine

Come potremmo mai escludere da questa speciale classifica dei 5 migliori gruppi metalcore i Bullett for my Valentine? Formtatosi nel 1998 a Bridgend, nel Galles, il gruppo britannico nacque originariamente come cover band dei Metallica e dei Nirvana con un altro nome: “Jeff Killed John“.

All That Remains

Lo stesso discorso vale anche per gli All That Remains, gruppo metalcore statunitense nato a Springfield nel 1998. Dopo una lunga assenza dalle scene musicali, nel settembre del 2018 la band ha annunciato a gran voce un nuovo album, pochi mesi prima che morisse il chitarrista e fondatore della band Oli Herbert a soli 44 anni.

Bring Me the Horizon

E, dulcis in fundo, i Bring Me the Horizon. Band piuttosto giovane (appena 16 anni di attività) e capace di accorpare generi come il metalcore, il death metal, l’emo e il nu metal, i Bring Me the Horizon si ispirano a grandi band della scena metal come i Metallica e i Pantera.

 

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)