21 January, 2021, 17:59

Le migliori canzoni che descrivono la vita nel 2020

La vita nel 2020 non è stata affatto semplice, a causa di una serie di caratteristiche e determinazioni che sono state alla base di tutte le difficoltà provate; dalla pandemia alle difficoltà economiche, passando per città deserte e l’impossibilità di vedere amici e affetti più cari durante i giorni e mesi di lockdown. E ancora, nel campo musicale, la sospensione totale di concerti ed esibizioni, la penuria di pubblicazioni e singoli da parte di artisti, carriere sul lastrico e tante altre problematiche che risultano ormai essere proverbiali. Insomma, sembra quasi una realtà spettrale descritta, in qualche modo, da canzoni e artisti. Vogliamo considerare le canzoni che, con il loro titolo o il loro contenuto, hanno saputo descrivere – in passato e con non poca previsione – la vita nel 2020.

Steel Panther – Fuck 2020

Non potevamo che iniziare, all’interno della nostra classifica, con una canzone particolarmente emblematica e rappresentativa di un anno difficile, che in molti – per non dire tutti – hanno odiato. Stiamo parlando di Fuck 2020, canzone realizzata dalla band Steel Panther e rimaneggiata rispetto all’originale Fuck Everybody.

A tal proposito, la band ha commentato la scelta spiegando: “Quest’anno è stato fottutamente difficile per tutti. Eravamo così entusiasti di partecipare al Gobblefest questo fine settimana, speravamo di farci qualche risata insieme, ma il Covid ha altri piani per noi. Speriamo che nel frattempo vi piaccia la nuova canzone. È diventato un inno per la band, e non solo perché l’abbiamo scritto. Unitevi a noi nel dire al 2020 ‘suck our collective dick’”.

Ramones – I Wanna Be Sedated

Se la scelta che effettuiamo con la canzone dei Ramones sembra essere fuori luogo, è stata proprio la band stessa a offrire le determinazioni e i motivi di questa scelta, quasi in modo profetico. La canzone in questione, una delle più riconoscibili e celebri all’interno della discografia della band, narra delle difficoltà e della fatica del tour, ma allo stesso tempo presenta una citazione che, a posteriori, risulta essere emblematica:

“2020, 20, 4, hours to go
I wanna be sedated
Nothing to do, nowhere to go, oh
I wanna be sedated”

Slipknot – People = Shit

Diciamocelo senza mezzi termini, in questo 2020 è stata poca la solidarietà e tanto l’odio che si è diffuso dal punto di vista sociale. Tantissime persone hanno iniziato a detestarne altre, perchè non aderenti al 100% delle norme proposte dal governo, perchè negazioniste, perchè in contestazione o per qualsiasi altro motivo. Insomma, in un clima di solitudine globale la lontananza sociale e l’odio reciproco è diventato una caratteristica fondante. Gli Slipknot, a dire il vero, sostengono questo proposito da anni.

Police – Don’t Stand So Close To Me

Cerchiamo di sdrammatizzare attraverso l’ultimo titolo che proponiamo all’interno della nostra classifica; certamente il significato attribuito dai Police al loro brano non fa riferimento alla necessità di non creare assembramenti ma, del resto, ad ascoltarla oggi la canzone della band sembra essere incredibilmente centrata rispetto alle problematiche che abbiamo osservato. 

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.