gtag('config', 'UA-102787715-1');

Le migliori canzoni rock italiane da usare come sveglia

Svegliarsi non è mai semplice, soprattutto a seguito di serate o nottate particolari. Secondo recenti studi, gli italiani sono coloro che utilizzano maggiormente una canzone da affiancare alla propria sveglia, per favorire il risveglio nel migliore dei modi. Addirittura, le percentuali portano a dimostrare che il 58% delle persone che si servono di una sveglia, utilizzano contemporaneamente una canzone per svegliarsi in modo soddisfacente. La scelta è ampiamente considerevole, e porta a giostrarsi tra diversi esempi di canzoni rock italiane che possono essere scelte per la propria sveglia. Ecco quali sono le migliori canzoni rock italiane che possono essere scelte e usate come sveglia.

Anime dannate

La prima tra le migliori canzoni rock italiane da usare come sveglia è Anime Dannate di Folkstone, canzone tratta dall’album Damnati ad Metalla. Il brano in questione spicca sicuramente per le sue realtà prettamente strumentali, e per un atteggiamento ritmico e musicale da parte della band italiana che risulta essere quasi di derivazione nordica, e di un certo modo di interpretare il metal all’interno della tradizione artistica e musicale scandinava. Il testo, così come tanti altri brani di Folkstone, risulta essere di grandissimo valore, e sicuramente funzionerà come sveglia per coloro che hanno bisogno di uno scossone importante per alzarsi dal letto. Insomma, se si sceglie questo brano ci si dovrà aspettare certamente una carica adrenalinica e un ritmo violento per favorire il proprio risveglio.

Impressioni di settembre

Di ben altro tipo e ritmo è Impressioni di settembre, canzone celebre della PFM pubblicata come singolo nell’ottobre del 1971. Il singolo in questione ha preceduto l’uscita del primo album in studio della band, Storia di un minuto, e risulta essere anche uno dei successi più importanti della Premiata Forneria Marconi. Si tratta di uno dei baluardi del progressive rock italiano, che sicuramente saprà accompagnare nell’ambito del proprio risveglio attraverso un ritmo via via crescente e un testo che sa emozionare per i suoi contenuti. Il brano, inoltre, è anche uno dei primi all’interno del quale viene utilizzato il Moog, uno degli strumenti più caratteristici e rappresentativi del progressive rock italiano di quegli anni.

Il giorno di San Patrizio

Ultima tra le migliori canzoni rock italiane da usare come sveglia è Il giorno di San Patrizio, della band Antica Tradizione. Di sicuro, si tratta di una canzone che ha ottenuto un successo minore rispetto alle precedenti, ma che merita comunque di essere scelta se si vuole favorire il proprio risveglio nel migliore dei modi. In effetti, al di là del testo e delle sue determinazioni, il brano spicca per il suo atteggiamento strumentale, che risulta essere particolarmente docile e tale da provocare un dolce risveglio per tutti coloro che lo scelgono come sveglia; per questo motivo, Il giorno di San Patrizio risulta essere una canzone ampiamente consigliata se si vuole scegliere tra i numerosi prodotti facenti parte della tradizione rock italiana. In generale, la band in questione è altamente consigliata per qualsiasi tipo di ascolto.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.