Le rockstar più ricche di sempre

Quanto paga il rock?

Quello della rockstar, per molti, è sempre stato un vero e proprio mestiere. Di rockstar famosissime ne esistono molte, e molte delle quali sono anche celebri per i loro cospicui guadagni che le fanno entrare, di diritto, nella speciale classifica che vi presentiamo: le 10 rockstar più ricche di sempre.

10) Gene Simmons – 300 milioni

Il fondatore dei Kiss è in fondo a questa classifica, ma non certo per demerito o povertà! 300 milioni sembrano essere pochissimi per lo statunitense, se rapportati agli altri numeri ben più esorbitanti che troveremo all’interno di quest’articolo. Decimo posto ma tanto benessere per il nostro “The Demon”.

9) James Hetfield – 300 milioni

Cos’hanno in comune Gene Simmons e James Hetfield, il leader dei Metallica? I guadagni, ovviamente! Un nono posto pari merito per entrambi, con 300 milioni guadagnati anche da uno dei più celebri del mondo per la sua musica, la sua voce, ma soprattutto i suoi “Yeah!”

8) Keith Richards – 340 milioni

Dovremmo seriamente preoccuparci del mondo che stiamo lasciando a Keith Richards… ma allo stesso tempo anche dei suoi numerosissimi guadagni! Il chitarrista, cantautore e attore britannico, fondatore dei Rolling Stone, ha guadagnato, nell’arco della sua carriera, 340 milioni, che lo portano a porsi all’ottavo posto di questa classifica.

7) Ringo Starr – 350 milioni

Passiamo da un chitarrista a un batterista, e non possiamo non citare uno dei batteristi (ma anche cantanti) più famosi della storia. Ringo Starr, molto versatile nella sua carriera nei Beatles (dalla batteria alla voce da solista, fino a parte del coro) ha guadagnato 350 milioni, e si pone, grazie a questi ultimi, al settimo posto di questa classifica.

6) Mick Jagger – 360 milioni

Ed ecco, al sesto posto, uno dei volti più noti del rock. Abbiamo prima citato Keith Richards, adesso citiamo Mick Jagger, a dimostrazione di quanto i Rolling Stones siano stati (e siano ancora) molto importanti anche dal punto di vista economico. Per quanto riguarda lo storico leader dei Rolling Stones, i guadagni sono alti e si attestano intorno ai 360 milioni.

5) Jon Bon Jovi – 410 milioni

Famosissimi e importantissimi per la loro impronta che ha segnato una vera e propria generazione, i Bon Jovi sono tra le band (insieme agli U2) che più hanno guadagnato nell’ambito della loro carriera. Nello specifico, il primo a sfondare il nuro dei 400 milioni è proprio il frontman della stessa band: Jon Bon Jovi. Per il cantante e musicista statunitense i guadagni lievitano, e sono pari a 410 milioni.

4) Bruce Springsteen – 460 milioni

Oltre i 400 milioni c’è anche anche “The Boss”, il capo, l’intramontabile e famosissimo Bruce Springsteen. Ai piedi del podio ma certamente non con pochi spiccioli, lo statunitense ha ricavato, dalla sua celebre carriera che ancora non vuole saperne di volgere al termine, oltre 450 milioni di dollari: 460 per l’esattezza.

3) Elton John – 500 milioni

Da uno statunitense al britannico, dai 400 ai 500 milioni, ma soprattutto dai piedi del podio al podio stesso. Siamo nelle prime tre posizioni, dove i guadagni sono più che esorbitanti e non possono essere neanche immaginati, per quanto siano ampi. Il terzo tra i tre è proprio Elton John, cantautore, compositore e musicista britannico che è tra i maggiori diffusori della cultura rock, specie negli anni in cui è stato in auge. Per i lui i guadagni si attestano proprio intorno ai 500 milioni.

2) Bono – 700 milioni

Li avevamo precedentemente citati, adesso è il momento di menzionarli ancora, per parlare di guadagni estremi, che superano l’immaginabile e che, eppure, valgono “solo” un secondo posto. E’ Bono oggetto della nostra questione: il cantante e compositore irlandese, che ha resi grandi gli U2 ed è il frontman della band stessa, ha guadagnato nella sua carriera 700 milioni di dollari. Tuttavia, si pensi alle tantissime iniziative umanitarie che, con tutti questi guadagni, vengono condotte e create proprio dal’irlandese, molto attivo nel sociale.

1) Paul McCartney – 1,2 miliardi

La medaglia d’oro va necessariamente data a Paul McCartney, che vince per distacco riuscendo ad essere l’unico in questa classifica a sfondare il muro del miliardo. Di miliardari al mondo ce ne sono pochi, in percentuale. Pochissimi nella musica: tutto ciò ci fa rendere conto di quanto sia un unicum che il cantautore e polistrumentista di Liverpool abbia guadagnato, nella sua carriera, 1,2 miliardi di dollari.

 

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.