gtag('config', 'UA-102787715-1');

Led Zeppelin: come il soggiorno a Bron-Yr-Aur ha cambiato la vita della band

Nella storia dei Led Zeppelin diversi momenti sono stati fondamentali hanno garantito, alla formazione britannica, un successo incredibile che ancora oggi viene riconosciuto come uno dei più importanti nella storia della musica. Parliamo di momenti nello specifico, di situazioni in particolare che hanno portato la band di Robert Plant e Jimmy Page ad ottenere un grandissimo ritorno di immagine e di successo, oltre che di accadimenti che hanno determinato il successo della formazione in tutto il mondo, e non soltanto in patria. Momenti come il primo concerto della formazione britannica, lo scontro con la contessa Eva von Zeppelin e, allo stesso tempo, anche la volontà di ritirarsi in una tenuta privata che ha portato la formazione a realizzare il terzo in studio, Led Zeppelin III, nato nei migliori auspici proprio grazie alla permanenza della band nella tenuta di Bron Yr Aur. Vogliamo per l’appunto parlarvi della grandissima importanza che questa tenuta ha avuto nella storia nel grandissimo successo dei Led Zeppelin.

Il soggiorno dei Led Zeppelin a Bron-Yr-Aur

Non di rado, nella storia della musica, delle formazioni decidono di ritirarsi all’interno di residenze private, tenute nello specifico o altri luoghi che permettono, grazie a loro isolamento, di rendere una formazione una band capace di essere totalmente isolata rispetto al contesto del mondo che le circonda. Lontani da qualsiasi riflettore, giornalista o intervistatore nello specifico, le formazioni possono, grazie a queste dimore e tenute, concentrare tutti i loro interessi e i loro talenti nella realizzazione di un album in studio o di una serie di singoli nello specifico. Nello specifico dei Led Zeppelin, la tenuta è un’antica dimora pastorale del XVIII secolo, là dove Robert Plant per la prima volta trascorse le vacanze, quando era ancora bambino, negli anni 50.

La formazione britannica decise di trascorrere diversi mesi nella tenuta, anche se In un primo momento gli unici due che si ritrovarono all’interno della stessa furono proprio Robert Plant e Jimmy Page, in compagnia delle loro compagne. Soltanto successivamente sopraggiunsero anche John Bonham e John Paul Jones. Il tempo di permanenza all’interno della tenuta fu fondamentale per la formazione britannica, che riuscì a realizzare non soltanto i brani che poi sono stati inseriti all’interno di Led Zeppelin III, ma anche molte idee che saranno poi oggetto della realizzazione di Led Zeppelin IV, Houses of the Holy e Physical Graffiti, album fondamentale nell’ambito della discografia della formazione britannica. Il tutto, naturalmente, in un luogo magico e mistico che sottolineava nello specifico quali fosse il proposito dominante della band britannica.

Bron-Yr-Aur Stomp, il brano presente in Led Zeppelin III

A proposito della permanenza della formazione britannica all’interno della tenuta privata appartenente a Robert Plant, l Zeppelin e decisero di omaggiare quel loro stesso passato attraverso la realizzazione del brano Bron-Yr-Aur Stomp, presente all’interno di Led Zeppelin III, il terzo album in studio realizzato dalla formazione britannica. Il brano è presente nel lato B dell’album, si tratta della quarta traccia del lato stesso e della nona in generale del terzo album in studio della formazione britannica. Una canzone di 4 minuti e 16 secondi realizzata da Jimmy Page, Robert Plant e John Paul Jones, come spesso accade all’interno delle tracce della formazione. In generale, per chi non avesse percezione della grandissima importanza del terzo album in studio dei Led Zeppelin, vale la pena riportare la tracklist del disco stesso, che fa riferimento alle seguenti tracce:

Lato A

  1. Immigrant Song – 2:23 (Jimmy Page, Robert Plant)
  2. Friends – 3:54 (Jimmy Page, Robert Plant)
  3. Celebration Day – 3:28 (Jimmy Page, Robert Plant, John Paul Jones)
  4. Since I’ve Been Loving You – 7:24 (Jimmy Page, Robert Plant, John Paul Jones)
  5. Out on the Tiles – 4:05 (Jimmy Page, Robert Plant, John Bonham)

    Lato B

  6. Gallows Pole – 4:56 (Tradizionale, arrangiamento di Jimmy Page e Robert Plant)
  7. Tangerine – 2:57 (Jimmy Page)
  8. That’s the Way – 5:37 (Jimmy Page, Robert Plant)
  9. Bron-Y-Aur Stomp – 4:16 (Jimmy Page, Robert Plant, John Paul Jones)
  10. Hats off to (Roy) Harper – 3:42 (Tradizionale, arrangiamento di Charles Obscure)
Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.